Lavoro, Nappi: “Investimento di 50 milioni per poli formativi”

L’Assessore al Lavoro della Regione Campania, Severino Nappi, ha presentato il progetto dei poli formativi indirizzati alle scuole tecnico-professionali della Campania.
“Abbiamo messo in campo un’organizzazione di sistema: sulla base dei comparti produttivi della nostra regione, per ogni settore abbiamo messo in rete scuole, imprese e sistema della formazione, dando cosi’ il via a una nuova e moderna politica del lavoro”.

L’ammontare dello stanziamento del Piano azione e coesione è di 50 milioni di euro. “In questo momento è l’investimento di risorse più grande finanziamento in Italia per costruire competenze – prosegue Nappi. Sulla base dei nostri settori produttivi abbiamo chiesto l’aggregazione in associazioni temporanee tra imprese, suole e sistema della formazione professionale, ponendo così le basi di una moderna politica del lavoro e dell’occupazione in una regione che vuole essere moderna e che vuole e sta cambiando passo”. I poli formativi sono esattamente 96, suddivisi per filiera: agribusiness, costruzioni, Ict, meccanico e packaging, moda, sanitaria, trasporti e logistica e finanziario-assicurativo.