Napoli Teatro Festival, oggi l’anteprima: ecco il programma della manifestazione

Si alza il sipario della sesta edizione del Napoli Teatro Festival Italia: oggi ci sarà l’anteprima della rassegna teatrale che si svolgerà dal 6 al 23 giugno 2013. La manifestazione, organizzata dalla fondazione Campania dei Festival darà ampio spazio alla nuova drammaturgia e alla danza, ma non mancherà di andare alla scoperta di zone sconosciute del territorio.

Questa sera, 4 giugno 2013, ci sarà l’anteprima con il Don Quichotte du Trocadéro  di Josè Montalvo al Teatro San Carlo, uno spettacolo che unisce danza classica, africana, hip hop, flamenco, circo e teatro, in un percorso che avvolgerà gli spettatori. Proprio la danza avrà, come detto, una parte importante nella sesta edizione del Napoli Teatro Festival Italia: in programma ci sono ‘Vertigo 20’, spettacolo della Vertigo Dance Company, ‘Précipitations’ di Paco Décina e Mishima – The Garden of Forbidden Dreams di Ismael Ivo.

L’edizione 2013 del Napoli Teatro Festival Italia prevede sette prime, tre spettacoli internazionali in esclusiva, 10 debutti assoluti e trenta spettacoli della sezione ‘Fringe’. La rassegna sarà inaugurata da Peter Brook che torna a Napoli con l’Innommable di Samuel Beckett; oltre a lui sono in cartellone ‘La bisbetica domata” firmata da Andrej Konchalovskij, ‘Circo equestre Sgueglia, messo in scena da Afredo Arias e poi ancora Spam di Rafael Spregelburd che curerà anche la regia. In programma anche La Réunification des deux Corées di Joel Pommerat, Bobo-Dioulasso, adattamento e regia di Jean-Louis Martinelli, Antonio e Cleopatra di William Shakespeare, regia di Luca De Fusco. La sesta edizione del Napoli Teatro Festival Italia prevede anche Desdemona con la regia di Peter Sellars.

Due settimane di teatro anche fuori dai tradizionali palcoscenici napoletani: la rassegna, infatti, si terrà anche al Museo ferroviario di Pietrarsa a Portici e poi Città della Scienza, Museo Cappella Sansevero, Museo Madre, Tunnel Borbonico, università Suor Orsola Benincasa. Spettacoli concentrati tutti nel mese di giugno, mentre a settembre ci sarà l’appuntamento con Le Maschere del Teatro Italiano che presenterà quest’anno anche una sezione dedicata a Mariangela Melato.