Metropolitana Napoli, Linea 1: sbloccati oltre 172 milioni di euro

Arrivano altri 172 milioni per la linea 1 della metropolitana di Napoli: in un momento in cui il trasporto pubblico in Campania vive forse il periodo di maggior crisi, c’è finalmente una bella notizia, che lascia intravedere qualche speranza per il futuro.

Il presidente della giunta Regionale della Campania Stefano Caldoro e il sindaco di Napoli Luigi de Magistris hanno firmato, infatti, questa mattina il protocollo di intesa per sbloccare 172,71 milioni di euro per il completamento della linea 1 della metropolitana, tratta Dante/Municipio/Garibaldi/centro direzionale.

Il contributo va ad aggiungersi agli oltre quattrocento milioni di euro già erogati dalla Regione Campania a valere sul POR-FESR 2007-2013. “Questa intesa -hanno affermato il governatore Caldoro e il sindaco de Magistris in una nota congiunta- segna una tappa significativa per il completamento della linea 1 della metropolitana di Napoli. Lo sblocco di questi fondi consente, infatti, di procedere in maniera spedita alla prosecuzione dei lavori per la realizzazione della tratta della metropolitana fino alla stazione Garibaldi che, secondo il crono-programma, dovrebbe aprire la prossima estate”.

Una notizia positiva non solo per il trasporto pubblico in città, che indubbiamente non potrà che avere benefici dal completamento della tratta in questione, ma anche per i livelli occupazionali che lo sblocco dei fondi garantisce, come asseriscono Caldoro e de Magistris. Intanto però c’è da continuare a fare i conti con una situazione che quotidianamente esaspera i cittadini costretti a convivere, rimanendo soltanto alla città di Napoli, con la crisi dell’Azienda Napoletana Mobilità , con sempre meno pullman per strada, e le croniche difficoltà della Circumvesuviana, di cui ogni giorno si raccontano i disservizi.