Atalanta-Napoli, Cavani non ce la fa: il Matador non convocato

Non c’è il nome di Cavani nell’elenco dei convocati di Walter Mazzarri per Atalanta-Napoli: nonostante l’ottimismo che serpeggiava da ieri in casa dei partenopei, il bomber di Salto ha alzato bandiera bianca. Il risentimento muscolare che lo ha costretto a dare forfait per Napoli-Chievo, non è stato ancora superato: troppo alto il rischio di vedere aggravarsi le sue condizioni, troppo importanti i gol del Matador per azzardare un suo impiego e perderlo poi per molto più tempo.

Niente Cavani quindi a Bergamo, con Pandev e Insigne che molto probabilmente saranno chiamati agli straordinari: il macedone soprattutto, già da qualche partita giù di tono, è apparso molto stanco nel secondo tempo contro il Chievo e magari avrebbe preferito un turno di riposo che invece dovrà rimandare.

Dovrà stringere i denti anche l’attaccante di Frattamaggiore, costretto ad uscire domenica sera nel finale di gara per crampi: per lui quella di domani potrebbe essere la terza partita in meno di una settimana, uno sforzo che vista la sua giovane età non dovrebbe aver alcun problema a sostenere. Resterà da vedere però quale sarà la decisione di Mazzarri, da sempre molto attento alla gestione dell’energie dei suoi ragazzi: il tecnico livornese potrebbe optare per il rilancio da titolare di Dzemaili, con Hamsik ad affiancare il solo Pandev in attacco.

Praticamente zero possibilità che venga presa in considerazione l’ipotesi di schierare Vargas dal primo minuto: il cileno è stato ormai ampiamente bocciato dall’allenatore azzurro e l’inseguimento alla Juventus non può passare certo per i suoi piedi.

ECCO I CONVOCATI: De Sanctis, Rosati, Colombo, Aronica, Campagnaro, Cannavaro, Fernandez, Gamberini, Grava, Behrami, Donadel, Dossena, Dzemaili, El Kaddouri, Hamsik, Inler, Maggio, Mesto, Insigne, Pandev, Vargas