Scontro tra scooter ai Camaldoli, uomo perde la vita: grave la figlia 25enne

Potrebbe essere stato l’asfalto reso scivoloso dalle forti piogge che stanno cadendo su Napoli da ieri sera ad aver provocato il grave incidente che è costato la vita a un uomo in via Guantai ad Orsolona, nel quartiere Camaldoli, a Napoli: è questa una delle possibili cause dello scontro avvenuto oggi tra due scooter che ha causato la morte di uno dei conducenti dei due veicoli.

Oltre alla vittima, N.C. di 50 anni, nello scontro è rimasta ferita anche la figlia, con lui sullo scooter: la giovane, 25 anni, è attualmente ricoverata in condizioni gravissime all’ospedale Cardarelli.

Ferito e costretto al ricovero anche il conducente dell’altro scooter: per fortuna secondo i medici le sue condizioni non sarebbero gravi. Sull’incidente stanno ora indagando gli agenti della polizia municipale di Napoli, accorsi sul luogo dell’impatto: al momento la dinamica non è ancora stata chiarita e gli agenti stanno ascoltando alcuni  testimoni presenti nella zona per provare a ricostruire l’incidente.

L’unica certezza è che l’Honda Jazz con a bordo la vittima e la figlia stava percorrendo in discesa la strada, mentre l’altro scooter, un Honda 250, percorreva la via in senso opposto: uno dei due conducenti avrebbe perso il controllo del motociclo travolgendo anche l’altro mezzo. Il 50enne ha perso la vita sul colpo, mentre la figlia ora lotta per sopravvivere: oltre a raccogliere le testimonianze, i vigili urbani hanno anche effettuato tutti i rilievi del caso per riuscire a risalire alle cause dell’incidente che ha spezzato la vita di un uomo e messo a rischio quella della sua giovane figlia.