La ‘Notte della Tammorra’ dà il via alla ‘Festa del Carmine’

Le tradizioni si riprendono Napoli nella quattro giorni dedicata alla ‘Festa del Carmine’, appuntamento che ogni anno si ripete con eventi che si snodano tra la Basilica di Santa Maria del Carmine Maggiore e Piazza Mercato e che hanno come evento clou l’Incendio del Campanile, in programma domenica 15 luglio alle ore 22.

Quest’anno ad accompagnare il programma della ‘Festa del Carmine’ ci sarà anche la ‘Notte della Tammorra’, manifestazione dedicata alle antiche tradizioni popolari e musicali, giunta alla sua undicesima edizione. La manifestazione, ideata dal compositore napoletano Carlo Faiello e realizzata a cura dell’Associazione ‘Il Canto di Virgilio’,   si svolgerà il 13 e il 14 luglio a piazza mercato: due giorni dedicati alla riscoperta della tradizioni e del patrimonio culturale della nostra terra.

Per due giorni piazza Mercato sarà quindi animata da musica, canti e danze, a testimonianza della vitalità del legame tra le tradizioni culturali e l’innovazione, a dimostrazione che per costruire il futuro è necessario anche riannodare i fili con il passato. Come detto quest’anno la ‘Notte della Tammorra’ è abbinata alla ‘Festa del Carmine’ appuntamento che apre il programma di ‘Estate a Napoli 2012’, organizzata in collaborazione con l’assessorato alla Cultura del Comune di Napoli  e la II Municipalità. All’interno della quattro giorni di festeggiamenti sarà possibile visitare anche la Chiesta di Santa Croce al Mercato dove da oggi alle 18 sarà allestita la mostra ‘La convivialità urbana’. Tra gli appuntamenti in programma per la Festa del Carmine 2012, venerdì 13 e sabato 14 luglio alle ore 20 ci sarà anche ‘Gli Echi della Rivolta’, visita guidata teatralizzata realizzata dall’Associazione Culturale NarteA che racconterà gli eventi successivi alla morte di Masianello.

TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA PER LA FESTA DEL CARMINE 2012