Bonus revisione auto, da oggi parte il rimborso: come ottenerlo

Bonus revisione auto | Da oggi, lunedì 3 gennaio partono i rimborsi per le revisioni effettuate dal 1° novembre 2021: come ottenerli

bonus revisione auto
Novità importanti per quanto riguarda l’assicurazione auto (Pixabay)

Il 1° novembre 2021, è scattato un aumento del costo della revisione auto nei centri autorizzati. Gli attuali 66,88 passeranno a 79,02 euro, ciò avviene a causa dell’incremento di 9,95 euro della tariffa ministeriale. Dunque da 45,00 a 54,95 euro, al netto dell’Iva al 22% e di altre spese che portano ad un rincaro di circa 12,14 euro.
Il Governo, per attenuare le conseguenze del provvedimento, ha previsto l’erogazione di un buono di 9,95 euro.

I beneficiari dell’agevolazione saranno tutti coloro che sottopongono il proprio veicolo a revisione presso i centri autorizzati. In realtà si tratta di un’operazione obbligatoria da effettuarsi ogni 2 anni, pena multe e blocco del veicolo non a norma. Il sito del ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili ha specificato che dal 3 gennaio 2022 sulla piattaforma informatica “Buono veicoli sicuri” sarà possibile chiedere il rimborso di 9,95 euro a compensazione dell’aumento.

LEGGI ANCHE —> Nuovo grave lutto per la Regina Elisabetta: è morta Lady Farnham

Bonus revisione auto: quando si può richiedere

bonus revisione auto
Getty Images

Si potrà ottenere il rimborso per tutte le revisioni effettuate dal primo novembre 2021. L’agevolazione ha una validità triennale e può essere approvata per un solo veicolo a motore e per una sola volta. Per ottenere il bonus è necessario presentare domanda nell’apposita piattaforma digitale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Belen confessa: “Ho le corna”. Quale ex gliele avrebbe ‘messe’

Tuttavia bisognerà prima effettuare la registrazione alla piattaforma stessa con Spid, carta d’Identità elettronica (CIE) o carta nazionale dei servizi (CNS). Sarà necessario, poi, compilare il modello disponibile sulla piattaforma e allegare la copia dell’attestazione dell’avvenuto pagamento della revisione. Il rimborso arriverà direttamente sul conto corrente.