Tokyo 2020, altra giornata di medaglie per gli atleti azzurri

Il medagliere di Tokyo 2020 dell’Italia continua ad aumentare. Gli atleti azzurri portano a casa altri importanti successi.

Tokyo 2020
Argento importante per la sciabola italiana (Getty Images)

Sono ben 15 le medaglie conquistate dopo cinque giorni di giochi dall’Italia. A Tokyo 2020 gli azzurri hanno collezionato 1 un oro, 6 medaglie di argento e 8 di bronzo. Il gradino più alto del podio continua a sfuggire, tanto che attualmente la classifica assoluta vede gli atleti al quindicesimo posto, dietro anche al Kosovo. Questi ultimi infatti hanno portato a casa due ori.

Leggi anche-> Tokyo 2020, Irma Testa è nella storia: prima medaglia per la napoletana

In questo primo mercoledì olimpico l’impresa viene sfiorata dalla sciabola maschile. Dopo la durissima semifinale, gli azzurri hanno conquistato l’argento contro la Corea. Aldo Montano, dopo 17 anni di carriera, chiude così la sua carriera agonistica: “Per me è un argento conquistato ma soprattutto la fine della mia carriera“.

Tokyo 2020, luci ed ombre dagli sport d’acqua

Tokyo 2020
Anche Federico Burdisso porta a casa una medaglia (Getty Images)

Durante la notte arrivano due brucianti risultati dal nuoto. Federica Pellegrini si classifica settima nella finale dei 200 stile libero. La nuotatrice è l’unica nel suo campo ad aver raggiunto cinque finali consecutive. Male anche Simona Quadarella, che si classifica quinta nei 1500. L’atleta fa mea culpa: “Non cerco scuse, sono stata sfortunata a causa di una gastroenterite che mi ha fatto anche perdere peso. Mi rifarò sugli 800“.

Leggi anche-> Calciomercato Napoli, trattativa alla Mertens: Giuntoli studia il colpo

Terzo posto per Federico Burdisso, bronzo nei 200 farfalla: “Non sono al 100%. Questa Olimpiade è molto strana, ora mi concentrerò sui 100“. Soddisfazioni anche dal canottaggio, in particolare dal 4 senza. La loro gara però poteva essere migliore e portare all’argento, se non ci fosse stata l’invasione di corsia da parte della Gran Bretagna. Se si pensa che gli italiani si sono classificati ad appena 84 centesimi dall’oro, si capisce come ci siano stati i margini per l’impresa. Male il tennis: Camila Giorgi è sconfitta dall’Ucraina Svitolina ai quarti. Anche Fognini si deve arrendere in tre set al russo Medvedev. Ora si attendono i progressi della pallavolo maschile e dell’Italbasket, che si giocano nel prossimo turno la qualificazione.