Torre del Greco, famiglia ‘no-vax’ stroncata dal Covid in una settimana

A Torre del Greco una famiglia intera, non vaccinata, è stata stroncata dal Covid nel giro di una settimana: tre morti in pochi giorni.

Torre del Greco
Un solo sopravvissuto nell’intera famiglia (via Getty images)

Il Covid-19 spezza un’intera famiglia a Torre del Greco, nel giro di una sola settimana. Infatti in pochi giorni è morta una coppia con l’uomo di 89 anni e la donna di 85 anni. Poco dopo a perdere la vita è anche la figlia di appena 58 anni. L’unico sopravvissuto ad oggi è solamente il figlio minore. Dopo gli accertamenti la famiglia si è rivelata essere no-vax. L’uomo, in condizioni serie, adesso si trova all’Ospedale Cotugno di Napoli nel reparto Covid.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Camaldoli, scoperta discarica nel parco: indagato imprenditore napoletano

Il giovane in question ancora non sa nulla della scomparsa dei suoi cari. A spiegare la situazione ci ha pensato il dottore dell’Asl Napoli 3 Gaetano D’Onofrio: “Non erano vaccinati. Ritengo di ricordare bene, non avevano proprio chiesto di essere vaccinati. La gente che non si vaccina rischia sulla propria pelle, anche se in molti continuano a non voler capire“. Lo stesso D’Onofrio ha poi aggiunto: “L’Inghilterra è un esempio lampante. Pur in presenza di più di 50.000 casi al giorno, ad arrivare in ospedale sono solo i non vaccinati“.

Torre del Greco, tre vittime in famiglia: erano ricoverati al Covid Hospital di Boscotrecase

Torre del Greco
Altri tre decessi dovuti al Covid-19 (via Getty Images)

Le tre vittime di Torre del Greco erano state subito ricoverate al Covid Hospital di Boscotrecase. Secondo quanto trapelato in seguito al decesso, i tre avevano deciso di non vaccinarsi evitando quindi anche di iscriversi alla piattaforma per la prenotazione della Regione Campania. Solo uno dei genitori, inoltre, avrebbe avuto delle patologie pregresse, ma non gravi. La moglie e la figlia, invece, sembravano non soffrire di alcuna malattia.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, scoperto disinfettante ed alcol denaturato nei drink: sequestri in corso

La catena mortale avrebbe avuto inizio lo scorso 8 luglio, con la figlia di 58 anni che si è spenta dopo poche ore dal padre vicino ai 90 anni. Ad otto giorni dai due decessi, non ce l’ha fatto neanche la madre di 85 anni che si è spenta proprio a causa del Covid-19. I tre avevano contratto la malattia in una forma violenta, che ha portato gravissimi danni soprattutto ai polmoni.