Malgioglio: “Raffaella Carrà mi ha detto addio un mese fa, io non capii”

Malgioglio racconta l’ultimo saluto di Raffaella Carrà, quando alla fine di una telefonata disse addio. La testimonianza scioglie il cuore.

Malgioglio
Malgioglio e Raffaella Carrà

La morte improvvisa di Raffaella Carrà a causa di una grave malattia ha colpito tutti, in particolare Cristiano Malgioglio. Il cantautore aveva scritto per lei brani che si sono rivelati successi incredibili come “Forte, forte, forte”, divenuta poi la sigla di Gran varietà, e soprattutto “A far l’amore comincia tu”. Proprio su questa canzone Cristiano aveva tanti dubbi, non credeva fosse il genere adatto a lui. Gianni Boncompagni riuscì a convincerlo, prevedendo il grande successo che avrebbe conquistato la canzone.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

La notizia l’ha appresa durante Estate in diretta, un colpo troppo forte da sopportare e che lo ha spinto ad abbandonare il collegamento con il programma. Intervistato dai microfoni di Adnkronos, racconta il suo rapporto speciale con Raffaella Carrà. A partire dal suo ricordo: ”Raffaella è stata la televisione. Mi piacerebbe che la Rai le dedicasse gli studi di via Teulada, vorrei che li chiamassero ‘Raffaella Carrà’. Era un’artista completa, sapeva fare tutto: stare in scena, ballare, cantare, recitare donne. Era una donna forte che ha sacrificato la sua vita personale per il lavoro”. La stampa italiana ma anche internazionale la celebra all’indomani della sua scomparsa, un qualcosa – sottolinea Malgioglio – che non c’era mai stato per nessuno finora.

LEGGI ANCHE –> Raffaella Carrà, il ricordo di Maurizio Casagrande fa scandalo: fan in rivolta

Malgioglio racconta: “Raffaella Carrà mi ha detto addio”

Malgioglio
Cristiano Malgioglio durante la diretta dell’Eurovision 2021

Il passaggio più emozionante della sua intervista riguarda l’ultima telefonata, una testimonianza commovente che scioglie il cuore. “Ci siamo sentiti al telefono appena un mese fa – racconta- non ricordo cosa le dissi, l’avevo salutata e lei aveva riso come sempre. A un certo punto aggiunse: ‘Ti prego Cristiano, quando arrivi tu la televisione cambia colore, non cambiare mai’. Allora non capii cosa volesse dirmi, non mi aveva mai parlato così. Ora penso che quello fosse un messaggio di amore, di addio per me. Ogni volta che ci ripenso mi commuovo”.

LEGGI ANCHE –> Ennio Morricone, un anno dalla scomparsa del maestro: citazioni e ricordi

Un messaggio di addio, che al momento Cristiano non è riuscito a intendere come tale. Quella sarebbe stata l’ultima volta che avrebbe ascoltato la voce della Carrà… L’ultimo incontro, invece, risale all’uscita del paroliere dalla prima esperienza al Grande Fratello Vip. Aveva fatto una cena per me, è stata meravigliosa” rivela. Una serata all’insegna delle risate e di tanti racconti – spiega Malgioglio – perché “a casa era una donna normalissima, non era la star che tutti conosciamo”. La malattia di Raffaella Carrà era stata nascosta anche a lui, amico di vecchissima data: La sua morte mi ha spiazzato. Non mi ha mai parlato della sua malattia. Sono stato malissimo” conclude, commosso.