Balotelli senza squadra: dove giocherà l’anno prossimo

Mario Balotelli senza squadra alla vigilia dei 31 anni, dove giocherà l’anno prossimo? L’obiettivo è una convocazione per il Mondiale 2022.

Balotelli
Balotelli sogna l’Italia della Nazionale

La parabola di Mario Balotelli non riesce più a riprendersi. Il calo del livello della sua carriera è stato netto, nonostante agli esordi nel 2007 con l’Inter appariva come un talento destinato ai vertici del calcio europeo. Allora aveva appena 17 anni: tre anni in nerazzurro, poi l’addio dopo il Triplete del 2010. Super Mario veste la maglia del Manchester City, poi Milan, Liverpool, ancora Milan in prestito e gli anni in Ligue 1 con Nizza e Olympique Marsiglia prima del ritorno a casa tra Brescia e Monza. Balo non si è mai affermato con continuità ad alti livelli, il punto più alto della sua carriera resterà Euro 2012 con la maglia della Nazionale Italiana. L’impatto internazionale dei suoi goal e delle sue giocate fu fondamentale per arrivare fino in finale, ma il trofeo sfuggì ai nostri Azzurri. A Nizza sembrava aver trovato un nuovo equilibrio dato dalla maturità: 26 reti in una sola stagione, il suo record personale.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

Nei tre anni successivi ha messo a segno 19 centri, divisi tra Marsiglia, Brescia e Monza in Serie B. Al ritorno in Serie A con la squadra di Cellino Mario era chiamato ad un ruolo da trascinatore, la retrocessione del Brescia portò alla rescissione del contratto e ad un addio burrascoso con la dirigenza. Dopo la mancata promozione nella massima serie, non è arrivato il rinnovo con il Monza di Adriano Galliani e Silvio Berlusconi. Oggi Balotelli è svincolato.

LEGGI ANCHE –> El Shaarawy indagato per lesioni: la denuncia viene da un ladro

Balotelli senza squadra: dove giocherà il prossimo anno

Balotelli
Mario Balotelli (Getty Images)

Il sogno e il grande obiettivo è la Nazionale, il Mondiale 2022 in Qatar. Roberto Mancini è l’allenatore che più ha creduto in lui, gli ha tenuto aperte le porte e lo ha aspettato finché ha potuto. I numeri, però, non giustificavano una sua convocazione con l’Italia. Giusto chiamare soltanto chi lo ha meritato davvero. Per la terza estate consecutiva Balo è svincolato, si allena da solo nel comune bresciano di Concesio, dove vive. Innanzitutto deve migliorare la condizione fisica, in caso di una chiamata da un club. L’ultima stagione, quella vissuta al Monza, è stata caratterizzata da tanti stop che gli hanno impedito di dare il meglio.

LEGGI ANCHE –> Juventus, Cristiano Ronaldo in bilico: i compagni prendono posizione

Nessuna offerta per Mario, scrive il Corriere della Sera. Il costo del suo cartellino è zero, le pretese d’ingaggio non sono arrivate. Eppure in Italia nessuno sembra più intenzionato a scommettere sull’attaccante. All’estero qualche club interessato c’è: in Turchia un calciatore come Balotelli farebbe impazzire di gioia i tifosi, mentre la MLS americana è sempre felice di accogliere grandi nomi con un passato nelle migliori squadre europee. Balo vuole la Nazionale, questa stagione porterà alle scelte per il Mondiale invernale in Qatar. Il numero 45 accetterebbe anche una nuova esperienza in Serie B, confidando in una promozione in A che potrebbe valere la convocazione con l’Italia. Super Mario seguirebbe così la strada tracciata già da Gigi Buffon, tornato in quel Parma in cui aveva cominciato la carriera prima della lunga avventura alla Juventus.