Monte di Procida, ritrovato in mare il corpo di un 57enne: salvò due ragazzi

Ritrovato a Monte di Procida il corpo dell’uomo di 57 anni che salvò in mare due ragazzi: l’operazione della Guardia Costiera. 

Monte di Procida
L’operazione della Guardia Costiera nel napoletano (via Screenshot YouTube)

Questa mattina la Guardia Costiera ha ritrovato in mare, a Monte di Procida, il corpo senza vita di Carlo Riccio. L’uomo di 57 anni è stato ritrovato senza vita dopo che era dato per disperso. Infatti il 57enne si tuffò in mare per salvare due ragazzi in difficoltà giovedì mattina nella baia di Torregaveta.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Bacoli, rissa tra giovani durante la movida: chiuso un locale – VIDEO

Così questa mattina una motovedetta della Guardia Costiera è riuscita a ritrovare il corpo di Riccio, residente a Napoli nel quartiere di Bagnoli. Infatti proprio alle prime ore dell’alba erano riprese le ricerche per recuperare il corpo esanime. Andiamo quindi a vedere come si sono svolte le operazioni di recupero del Corpo delle capitanerie di porto.

Monte di Procida, recuperato il corpo del 57enne: l’operazione della Guardia Costiera

Monte di procida
Recuperato il corpo dell’uomo di 57 anni (via Getty Images)

Ad agevolare le operazioni di recupero della Guardia Costiera ci ha pensato il meteo favorevole e le condizioni di mare calmo. Così il Corpo della Capitaneria di Porto è riuscita a scandagliare meglio i costoni della baia. Inoltre le forze dell’ordina hanno ritrovato il corpo di Carlo Riccio proprio tra un anfratto a qualche centinaio di metri dal luogo dove si era tuffato. La motovedetta ha poi trasferito la salma fino al porticciolo di Acquamorta a Monte di Procida.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vomero, movida a via Aniello Falcone: lamentele per la musica alta

Arrivato nel porticcioli ci ha pensato il magistrato di turno a disporre il trasferimento al Policlinico di Napoli per l’esame autoptico. Si conclude nella maniera più tragica, quindi, la vita di Carlo Riccio che con un gesto altruista e coraggioso era riuscito a salvare i due ragazzi in evidente difficoltà. Infatti i due ragazzi erano stati trasportati a largo dalle forte correnti marittime presenti a Torregaveta.