International Swimming League a Napoli: luogo e date dell’evento

Un’importante manifestazione si terrà in questi mesi a Napoli. Si tratta dell’International Swimming League, del quale sono note le date.

International Swimming League
Un’importante manifestazione arriva a Napoli (via web)

Napoli diventa capitale del nuoto. Dal 26 agosto al 30 settembre il capoluogo partenopeo ospiterà l’International Swimming League, competizione che richiama le 10 migliori nazioni. I nuotatori si sfideranno in una competizione che prevede una durata di ben cinque settimane nella stagione regolare.

Leggi anche-> Napoli, tornano i pullman notturni: il programma per Metro, bus e funicolari

Qualche giorno fa è avvenuta la presentazione attraverso una conferenza stampa al MANN. Gli atleti svolgeranno le sessioni di allenamento alla Mostra d’Oltremare, per poi recarsi nella struttura in Via Giochi del Mediterraneo. Sono state individuate anche altre strutture nel territorio campano, come riporta il presidente Vincenzo De Luca in un post su Facebook.

International Swimming League, le parole di De Luca

International Swimming League
Soddisfazione espressa dal Governatore della Campania (Profilo Facebook Vincenzo De Luca)

A novembre, dopo la regular season, si svolgeranno i play off per i primi otto club che andranno poi a sfidarsi nella fase di Final Four. Lo stesso fondatore e presidente Konstantin Grigorishin è ottimista sull’affluenza di pubblico. Il numero uno dell’International Swimming League auspica che, al netto del Covid, numeri positivi come avvenuto nel 2019. Gli fa eco il presidente De Luca, il quale ricorda lo sforzo fatto per rinnovare oltre 60 impianti, tra i quali spicca la Piscina Scandone.

Leggi anche-> Napoli, sequestra ambulanza per soccorrere un parente: fermato un uomo

E sarà anche un’occasione particolare, con la partecipazione di una stella del nuoto come Federica Pellegrini che ha annunciato il suo ritiro proprio alla fine della competizione. Quest’ultima prevede la partecipazione di 10 club dei quali 5 dal Nord America, 4 dall’ Europa e  uno dall’Asia. Per quanto riguarda l’Italia è l’Aqua Centurions che rappresenta lo stendardo tricolore. Tra gli atleti di casa ricordiamo ScozzoliPiressiMartinenghiMiressi. Nelle edizioni precedenti ci sono stati due diversi vincitori. Quella d’esordio ha visto prevalere i francesi della Energy Standard. Nel 2019 invece la vittoria è andata agli americani della Cali Condors.