Capodichino, la Polizia Stradale soccorre un ragazzo in autostrada

La Polizia Stradale ha soccorso un ragazzo nei pressi della zona di Capodichino. Il ragazzo è stato intercettato da una pattuglia.

Capodichino
Intervento importante della Polizia Stradale (via web)

Il nucleo della Polizia Stradale dell’area di Napoli Nord si è trovato ieri pomeriggio a risolvere una particolare situazione accaduta nei pressi di Capodichino. La vicenda coinvolge un giovane di Caserta, che ha deciso di arrivare nei pressi della città partenopea per fare visita ad un amico.

Leggi anche-> Sorrento, truffa ad un’anziana di 91 anni: arrestata coppia napoletana

Per fare questo si sarebbe servito dei mezzi pubblici e nello specifico di un treno. Per ragioni ancora da verificare, avrebbe mancato la fermata fino ad arrivare alla Stazione Centrale di Napoli. Da qui ha poi utilizzato il suo smartphone per cercare indicazioni sull’indirizzo giusto.

Capodichino, rintracciati i genitori del ragazzo

Capodichino
I poliziotti hanno soccorso il giovane (Getty Images)

Le indicazioni del telefono però lo hanno portato sul tracciato autostradale. E’ stato lì infatti che gli agenti sono intervenuti, proprio mentre il ragazzo transitava in una zona priva di corsie d’emergenza. Ai poliziotti ha raccontato di essersi perso e di avere il telefono scarico, ragion per cui gli era impossibile chiamare o avvertire i suoi genitori.

Leggi anche-> Boscoreale, uccise il padre: imprenditore condannato a 23 anni

La polizia ha prestato soccorso al giovane fornendogli del cibo e dell’acqua. Dal racconto del ragazzo è stato possibile capire che quest’ultimo ha camminato per circa un’ora e mezza. Successivamente sono stati avvertiti i genitori, che poco dopo hanno raggiunto il proprio figlio. Il soccorso immediato dei poliziotti ha evitato ben più gravi conseguenze, in un tratto di strada ad alta velocità