Napoli, arresti all’alba nel Rione Traiano: sgominato il clan Cutolo

Napoli, un blitz dei carabinieri dà un duro colpo ai clan camorristici Cutolo e Sorianiello. Dodici arresti per traffico di droga e altri reati.

clan Cutolo
Carabinieri (Foto: Pixabay)

I carabinieri del comando provinciale di Napoli questa mattina all’alba hanno dato via ad un blitz anti camorra che ha portato all’arresto di dodici affiliati al clan Cutolo. Il gruppo camorristico è particolarmente radicato nel Rione Traiano, quartiere della periferia ovest della città partenopea. Tra gli uomini fermati ci sono anche esponenti del clan Sorianiello. L’ordinanza di arresto è stata emessa dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della Direzione distrettuale Antimafia.

LEGGI ANCHE –> Camorra, blitz antidroga: 49 arresti nel Parco Verde di Caivano

Napoli, sgominato clan Cutolo del Rione Traiano: 12 arresti

clan Cutolo
Foto: Carabinieri

Gli indagati sono gravemente indiziati dei reati di associazione finalizzata al traffico di stupefacenti, detenzione e vendita di sostanze stupefacenti, tentato omicidio e porto abusivo di armi. Al lavoro sul caso il nucleo investigativo di Napoli in collaborazione con la compagnia di Bagnoli, coordinati dalla Dda del capoluogo. Le indagini di questa operazione hanno consentito di documentare e ricostruire le attività del gruppo criminale, che agiva sotto l’influenza dello storico cartello dell’Alleanza di Secondigliano.

GUARDA QUI –> Moneta rara, l’euro che nasconde una leggenda: vale migliaia di euro

Un’azione questa dei carabinieri per sgominare il clan del Rione Traiano, dopo l’operazione dei giorni scorsi nel Parco Verde di Caivano. 49 arresti e smantellata la piazza di spaccio più grande del sud Italia diretta da esponenti del clan Sautto-Ciccarelli.