Campania zona gialla da lunedì: tutti i nuovi colori delle Regioni

La Regione Campania passa in zona gialla da lunedì 26 aprile: riaperture per bar e ristoranti, il ministro Speranza firma l’ordinanza.

Campania zona gialla
Napoli e il Vesuvio (Getty Images)

La Campania rivede la zona gialla dopo lunghi mesi di lockdown in zona rossa. Appena una settimana in zona arancione ed ecco le riaperture, che coinvolgeranno gran parte dell’Italia a partire da lunedì 26 aprile. Bar e ristoranti potranno accogliere nuovamente i clienti all’interno dei propri locali con il servizio ai tavoli, sia a pranzo che a cena. Non aiuta, però, il coprifuoco alle ore 22. Le Regioni avevano presentato una richiesta unanime al Governo per spostare il provvedimento almeno alle ore 23. A maggio il Governo farà una revisione dei dati per valutare un posticipo dell’orario del coprifuoco o sospendere del tutto il provvedimento.

LEGGI ANCHE –> Decreto Riaperture, cosa cambia dal 26 aprile: tutte le misure

Campania zona gialla: tutti i nuovi colori delle Regioni

Campania zona gialla
La situazione coronavirus in Italia

In giornata il ministro della Salute Roberto Speranza firmerà l’ordinanza che entrerà in vigore lunedì 26 aprile. Italia in zona gialla, quasi totalmente. La Sardegna sarà l’unica Regione in zona rossa, mentre in cinque saranno in zona arancione: Basilicata, Calabria, Puglia, Sicilia e Valle d’Aosta.

Le altre Regioni e Province Autonome saranno inserite nella fascia di minor rischio di contagio. I numeri dell’epidemia in Italia migliorano, con un calo di indice di contagio (Rt) nazionale e di numero di casi ogni 100 mila abitanti.

Zona gialla: Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Molise, Marche, Piemonte, PA Bolzano, PA Trento, Toscana, Umbria e Veneto.

LEGGI ANCHE –> Campania, De Luca: “Spostiamo il coprifuoco, dati truccati”