Coronavirus, il bollettino di Pasqua

Coronavirus Italia, il bollettino Covid di oggi Pasqua: contagi, positivi, guariti e morti a livello nazionale nelle ultime ventiquattro ore.

Bollettino coronavirus Pasqua
Bollettino coronavirus Pasqua.

Tutta Italia in zona rossa, la seconda Pasqua dall’avvento della pandemia coronavirus. L’età mediana di casi Covid-19 da inizio epidemia è 47 anni, riferisce l’ultimo report dell’Istituto Superiore di Sanità. Si registra un calo dell’età media da fine aprile dello scorso anno, con l’età che passa da oltre 60 anni a circa 30 nella settimana centrale di agosto, per poi risalire fino a 49 anni e riscendere a 46 nelle ultime due settimane. Nel mondo, intanto, i contagi superano quota 130 milioni dall’inizio dell’emergenza sanitaria globale. I morti totali sfiorano i tre milioni.

LEGGI ANCHE –> Maria De Filippi contro Christian De Sica, chi ha vinto la guerra in tv   

Il bollettino coronavirus di Pasqua

bollettino coronavirus Pasqua
La situazione coronavirus in Italia.

Il sottosegretario alla Salute Sileri oggi ha garantito ai microfoni Rai che entro aprile arriveranno otto milioni di vaccini nel nostro Paese. A maggio l’Italia ne attende più del doppio. E su AstraZeneca, bloccato dall’Olanda, il sottosegretario garantisce che non ci sarà alcuna sospensione delle somministrazioni. Nessun blocco, ma potrebbe essere introdotto dall’Ema (Agenzia europea dei medicinali) un nuovo limite d’età per il siero anglo-svedese dopo i casi sospetti di trombosi in seguito al vaccino. Il numero dei contagi in Italia resta alto – spiega Sileri – perché ci troviamo nel picco della terza ondata. L’effetto delle vaccinazioni si vedranno a fine aprile, quando si arriverà al traguardo dei 500 mila vaccini al giorno.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato, sfida tra Juve e Inter: l’obiettivo è il gioiello della Serie A


Il bollettino coronavirus di Pasqua: 18.025 contagi, 326 morti, 13.511 guariti. Il numero di tamponi effettuati nelle ultime ventiquattro ore è di 250.933, il tasso di positività odierno è 7,2% (+1,3%).

La situazione negli ospedali indica un lieve calo nell’occupazione dei posti letto nei reparti: -11 terapie intensive e -57 ricoveri in degenza ordinaria. I ricoveri in terapia intensiva restano comunque molto al di sopra della soglia critica. L’ultimo aggiornamento del report vaccini anti Covid in Italia: il totale delle somministrazioni ha raggiunto quota 11.038.465. Le persone vaccinate con prima e seconda dose sono 3.435.262. In media il nostro Paese ha somministrato l’86,3% delle dosi ricevute dall’Unione Europea.