Calciomercato Juventus, senza goal nel derby l’attaccante dirà addio

Calciomercato Juventus, futuro in bilico per l’attaccante. Senza goal nel derby di oggi contro il Torino sarà quasi certamente addio.

calciomercato Juventus
Goal Juventus (Getty Images)

Torino-Juventus, il derby della Mole. Fischio d’inizio oggi alle ore 18, diretta su DAZN. I bianconeri di Andrea Pirlo sono chiamati al cambio di passo: lontani dal primo posto, travolti dalle polemiche per la festa a casa McKennie con Dybala e Arthur (e almeno un’altra decina di invitati senza rispettare le norme anti Covid vigenti). Questa mattina fuori dallo Stadium è apparso uno striscione duro da parte dei tifosi: “Avete a cuore solo i social e i milioni. Pensate al derby! Tirate fuori i cog**oni!.

La stagione è stata deludente: dopo 9 scudetti, la formazione bianconera si è ritrovata a lottare per il quarto posto e non più per il titolo. Il mercato estivo ne risentirà, sarà inevitabile un taglio per salvaguardare il bilancio. Un attaccante si gioca il futuro già oggi contro il Torino: senza goal nel derby sarà addio.

LEGGI ANCHE –> Tutti i modi per avere DAZN gratis

Calciomercato Juventus, goal nel derby oppure addio

calciomercato Juventus
(Getty Images)

Alvaro Morata era stato un assoluto protagonista nella prima parte di stagione, segnando goal importanti e decisivi. Ma dal 6 marzo, serata in cui ha messo a segno una doppietta allo Stadium contro la Lazio, non ha più trovato la via della rete. Sette goal in campionato, 6 in Champions League. Ma potrebbe non bastare. Prima della sosta la Vecchia Signora ha perso in casa contro il Benevento: Morata in coppia con Cristiano Ronaldo non ha battuto la difesa della squadra neopromossa.

L’attaccante spagnolo è a Torino in prestito con diritto di riscatto. La Juventus era entusiasta della sua prima metà di stagione e sembrava ad un passo dal prolungare il prestito per un’altra stagione, versando 10 milioni nelle casse dell’Atletico Madrid. Una decisione poi messa da parte. A fine stagione il costo del suo cartellino sarà 45 milioni di euro. Un prezzo troppo alto per il club bianconero. Il futuro dell’attaccante si deciderà nelle ultime undici partite, due mesi per convincere la Juventus. Senza Champions League sarà impossibile pagare certe cifre, per questo motivo la sua permanenza passa anche per il derby contro il Torino. Vincere per ripartire subito in classifica, alla rincorsa delle prime.

LEGGI ANCHE –> Juventus, tutto su Gasperini: la conferma ufficiale