Sanremo 2021, ascolti tv finale: share peggiore degli ultimi cinque anni

Si conclude Sanremo 2021, con gli ascolti della finale che registrano 10,6 milioni di spettatori. Cala lo share: è il peggiore degli ultimi cinque anni.

Sanremo ascolti finale
Buona la media dei telespettatori, male lo share (Getty Images)

Nella serata di ieri si è concluso il 71esimo Festival di Sanremo che ha visto trionfare in finale la rock band romana dei Maneskin. Un festival concluso con gli ascolti che non sono mai decollati. Infatti la media telespettori è stata buona, con circa 10,6 milioni di appasionati incollati sul piccolo schero, ma cala ed anche di tanto lo share. Infatti il duo Amadeus-Fiorello è andato sì meglio di Baglioni nel 2019, ma ha fatto registrare lo share peggiore degli ultimi cinque anni.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Sanremo 2021, Codacons contro Fedez: rischio annullamento classifica

Infatti lo share si è attestato al 53,5% di share, una vera delusione per quello che doveva essere un Sanremo da record, con tutti gli italiani costretti a casa. Infatti lo scorso anno la media spettatori della finale si era attestato al 11.477.000 milioni con il 60,6% di share. Andiamo quindi a vedere il focus degli ascolti di Sanremo non solo nella finale.

Sanremo, non solo gli ascolti della finale: Amadeus e Fiorello meglio di Baglioni nel 2019

Sanremo 2021
Fiorello ed Amadeus sul palco dell’Ariston mentre conducono la 71esima edizione del Festival (Getty Images)

Durante tutta la durata del Festival, Fiorello ed Amadeus hanno fatto meglio di Claudio Baglioni del 2019. Infatti il cantante ebbe una media di 10.622.000 spettatori e si chiuse alle ore 1.34. Mentre in termini di share abbiamo assistito al Festival peggiore degli ultimi cinque anni. A fare peggio, infatti, ci pensò solamente Carlo Conti che chiuse con il 52,52% di share il Festival del 2016.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Sanremo 2021, i Maneskin vincono il Festival

Quest anno la prima parte di finale è stata vista da una media di 13.203.000 spettatori, pari al 49,9% di share, dati in calo rispetto al 2020. Infatti lo scorso anno la prima parte era stata seguita da 13.638.000 spettatori con il 56,8% di share. Calo ancora più evidente nella seconda parte dis erata seguita da una media di 7.730.000 spettatori con il 62,5% di share. Lo scorso anno invece fu seguita da una media di 8.969.000 spettatori con il 68,8% di share.