Le indagini di Lolita Lobosco, le clamorose anticipazioni della terza puntata

Le indagini di Lolita Lobosco proseguono domenica 7 marzo: le anticipazioni della terza puntata della fiction prodotta dalla Rai.

lolita lobosco anticipazioni
Luisa Ranieri nei panni di Lolita Lobosco (Profilo Instagram ufficiale di Luisa Ranieri)

Il prossimo episodio della fiction prodotta dalla Rai, Le indagini di Lolita Lobosco, andrà in onda domenica 7 marzo. L’appuntamento è fissato alle ore 21.25 sul primo canale della televisione. Questa volta la protagonista, interpretata da Luisa Ranieri, dovrà indagare sulla morte di uno chef. L’episodio della miniserie si chiama Spaghetti all’assassina.

Il titolo non è casuale: coincide con una ricetta molto piccante preparata dallo chef Geppino Schirone, soprannominato Pap’russ. Di seguito le tutte le anticipazioni per la prossima puntata della fiction con Luisa Ranieri, Lunetta Savino e Filippo Scicchitano.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Netflix, nuovi film e serie tv: le uscite di marzo

Le indagini di Lolita Lobosco, le anticipazioni della terza puntata

lolita lobosco anticipazioni
Luisa Ranieri nei panni di Lolita Lobosco

Domenica 7 marzo andrà in onda la nuova puntata dal titolo Spaghetti all’assassina. Il vicequestore Lolita Lobosco è svegliata all’alba dalle urla che arrivano dalla strada. Senza perdere tempo, la donna si precipita in vestaglia fuori dalla propria abitazione per capire cosa stia succedendo.

Nota un gruppo di persone che si trova all’esterno di un ristorante a pochi passi da casa sua ma dove lei non ha mai mangiato. In un primo momento immagina un malore, ma avvicinandosi al gruppo capisce di aver sbagliato.

LEGGI ANCHE >>> Riapertura cinema e teatri, Franceschini: “C’è la data, ma ad una condizione”

Lolita Lobosco scopre, infatti, l’omicidio dello chef Geppino Schirone, detto Pap’russ. Dalle prime indagini sembra impossibile trovare qualcuno con un movente, ma scavando nella vita privata dell’uomo si scoprono importanti novità. La donna arriverà a domandarsi anche il motivo per il quale non fosse finito in carcere. Come sempre, ovviamente, scoprirà la verità.