Eva Jobs, per la bella figlia di Steve comincia una nuova carriera

Eva Jobs, la figlia Steve comincia una nuova avventura mentre si divide tra lo studio e la passione per i cavalli

Ha un cognome importante, è bella con un sorriso mozzafiato e anche molto diligente negli studi. Eva Jobs, la figlia del compianto Steve fondatore della Apple, ha praticamente tutte le carte in regole per essere modella, nel vero senso della parola: ammirarla non solo per la bellezza estatica ma farla diventare un punto di riferimento, una figura da prendere come esempio.

Ventidue anni, studia all’Università di Stanford come hanno fatto la madre e il padre ma questa strada non l’ha intrapresa subito dopo il liceo. Dopo il diploma per un anno ha lasciato gli studi ma non è stata con le mani in mani. Ha seguito la sua grande passione, l’equitazione. Spulciando i profilo social della ragazza infatti ci sono tante foto di cavalli e a quanto pare è anche abbastanza brava.

Nei Giochi Panamericani del 2019 è arrivata quinta tra i migliori cavalieri e amazzoni under 25 mentre l’anno dopo si è classificata terza nei giochi a squadre. Ma ora c’è una nuova strada da intraprendere e pare essere anche in discesa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Chi è Viky Varga, la wag di Graziano Pellé

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Eve Jobs (@evecjobs)

Eva Jobs, una nuova via per la ragazza

Dal mese scorso è una modella di Glossier, l’amato brand dai giovani under 25. La ragazza sui social ha oltre 200mila follower e con la nuova esperienza è pronta ad accoglierne altri. In una delle foto più diffuse sul web applica del lucidalabbra corallo dell’azienda.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> “Belen Rodriguez è incinta”, spunta anche il nome della bambina

Può darsi che il mondo della modo sia solo una parentesi per poi tornare ai suoi cavalli e agli studi. Certamente sulla ragazza “pesa” il cognome che non ha mai voluto sfruttare più di tante. Da solo la 22enne si sta aprendo delle strade che tra l’altro hanno anche poco a che fare con l’attività paterna.