Conte: “L’Italia ha bisogno di un Governo di salvezza nazionale”

Il premier uscente, Giuseppe Conte, ha rassegnato le dimissioni questa mattina. Sui social un lungo commento su quanto accaduto in queste ore.

Conte
Il premier ha rassegnato le dimissioni (Foto: Pagina Facebook)

“Stamane ho convocato un Consiglio dei Ministri per comunicare la mia intenzione di dimettermi. Poco dopo mi sono recato al Quirinale per rassegnare le dimissioni nelle mani del Presidente Mattarella”, apre così il lungo post pubblicato sui social dal premier uscente.

Nonostante la maggioranza assoluta ottenuta alla Camera e quella relativa al Senato solo una settimana fa, il presidente del Consiglio dei Ministri ha deciso di dimettersi. “Le diffuse sofferenze dei cittadini, il profondo disagio sociale e le difficoltà economiche richiedono una prospettiva chiara e un governo che abbia una maggioranza più ampia e sicura, ha spiegato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> L’Italia alle Olimpiadi, decreto approvato: scongiurata l’assenza a Tokyo

Conte ed il messaggio dopo le dimissioni di questa mattina

Conte
L’ex premier parla delle dimissioni rassegnate (Screenshot)

Il premier uscente ha spiegato che le sue dimissioni “sono al servizio di questa possibilità: la formazione di un nuovo governo che offra una prospettiva di salvezza nazionale”. Nel mentre che la politica faccia il suo corso, Conte assicura che “in queste ore continuerò a svolgere gli affari correnti fino all’insediamento del nuovo governo. Continuerò a svolgere il mio servizio al Paese, con senso di responsabilità e con profondo impegno”.

LEGGI ANCHE >>> Crisi Governo, Zingaretti ammette: “Pd non vuole elezioni anticipate”

Ad una sola settimana dall’intervento in Camera e Senato per provare ad ottenere una nuova maggioranza, il premier ha dovuto rassegnare le dimissioni. “L’unica cosa che davvero rileva, al di là di chi sarà chiamato a guidare l’Italia, è che la Repubblica possa rialzare la testa. Allora avremo vinto tutti, perché avrà vinto l’Italia“, ha concluso Conte.