Coronavirus Campania, il bollettino Regione di oggi 26 gennaio

Il bollettino coronavirus della Regione Campania di oggi 26 gennaio. I numeri e i dati aggiornati su contagi positivi, morti e guariti.

bollettino coronavirus campania
La situazione coronavirus in Campania

Da Napoli ripartono le prime crociere dopo il nuovo stop dovuto alla crisi pandemica di coronavirus. La nave ammiraglia MSC Grandiosa è approdata questa mattina al porto e in serata salperà per i tragitti nel Mediterraneo occidentale, come annuncia l’agenzia Ansa. Il settore delle crociere riparte in questo 2021 e riparte dalla Campania. La stessa MSC Grandiosa era stata la prima la prima nave al mondo a ripartire in piena sicurezza lo scorso 16 agosto, dopo i mesi del primo lockdown.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli, siamo alle firme: a breve l’ufficialità

Coronavirus Campania, il bollettino di oggi

bollettino coronavirus Campania
De Luca (Getty Images)

Il bollettino di oggi: 976 positivi, 11.441 tamponi (di cui 2.082 antigenici), 25 morti (9 deceduti nelle ultime 48 ore e 16 deceduti in precedenza ma registrati ieri), 791 guariti.

Focus sui positivi: 149 casi identificati da test antigenici rapidi; 786 asintomatici e 41 sintomatici. Si ricorda che le definizioni di sintomatici e asintomatici si riferiscono ai soli positivi al tampone molecolare. Il totale dei positivi è di 215.752 (di cui 855 antigenici), il totale dei tamponi 2.351.357 (di cui 15.518 antigenici).

LEGGI ANCHE –> Napoli, blitz anticamorra: sgominato nuovo clan


Infine, il bollettino odierno a cura dell’Unità di Crisi regionale conclude con la comunicazione del numero totale dei morti (3.643) ed il numero totale dei guariti (148.876) in Campania.

Report posti letto su base regionale:

Posti letto di terapia intensiva: 656 disponibili, 101 occupati (-4 rispetto a ieri).
Posti letto di degenza: 3160 disponibili tra posti letto Covid e offerta privata, 1470 occupati (+15 rispetto a ieri).

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Regione Campania (@regione.campania)

Le ultime notizie dalla Regione

Le Catacombe di San Gennaro vincono il “Global Remarkable Venue Award” di Tiqets come “Migliore Esperienza di visita al Mondo”. La piattaforma di prenotazione online ha decretato la vittoria del sito monumentale napoletano, affidato ai ragazzi del rione Sanità, sulla base delle recensioni dei visitatori che lo hanno premiato in termini di bellezza del luogo, accoglienza e professionalità.

L’Ecosistema Digitale per la Cultura della Regione Campania porta a scoprire il backstage de “Il Commissario Ricciardi”, l’inedita serie in prima serata Rai 1 tratta dai romanzi di Maurizio De Giovanni. Un viaggio nella Campania anni ’30, un suggestivo percorso attraverso incredibili ambientazioni riportate indietro nel tempo. Della città di Napoli, sono stati coinvolti i teatri San Carlo e Sannazaro, il Complesso monumentale dell’Annunziata, la Chiesa di San Ferdinando in Piazza Trieste e Trento, il Palazzo Reale, lo storico Caffè Gambrinus, Piazza del Plebiscito con il palazzo della Prefettura, il Museo e Real Bosco di Capodimonte e la scuola di ceramica l’Istituto ad indirizzo raro “Caselli-De Sanctis”, la Villa Pignatelli e il Molo San Vincenzo.

All’ex base Nato di Bagnoli invece sono stati ricostruiti la scenografia di Via Toledo e parte degli interni del Teatro San Carlo. Protagoniste anche la Reggia di Portici, la spiaggia di Acquamorta a Monte di Procida, l’ex Caserma “Bruno Tofano” a Nocera Inferiore e le cittadine di Capua e Castelvolturno. La serie è stata realizzata con la collaborazione della Film Commission Regione Campania ed è stata selezionata nell’ambito del Programma POC Campania.