Coronavirus Campania, il bollettino del 4 gennaio: 747 nuovi casi

La Regione Campania, come di consueto, ha riferito i dati della diffusione del Coronavirus: il bollettino del 4 gennaio.

bollettino coronavirus Campania
La situazione coronavirus in Campania

La Regione Campania ha reso noti i dati del bollettino odierno. Si prova ad uscire dall’ultimo strascico della seconda ondata senza dover tornare a nuove restrizioni. Rispetto alle indicazioni del Governo, il presidente De Luca ha già preso le distanze sul discorso della scuola.

Da mesi, ormai, continua il diverbio a distanza con la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina. Le visioni differenti sul contagio nel mondo della scuola ha fatto sì che le parti prendessero decisioni diverse. Ora, per il rientro previsto il 7 gennaio, si prospetta un nuovo punto di discordia. Il presidente De Luca, infatti, ha firmato un’ordinanza con la quale ha decretato la ripresa per l’11 gennaio solo per i bambini fino alla seconda elementare. Per le altre classi si dovrà aspettare un’analisi dei dati che si effettuerà il 18 gennaio ed una seconda il 25.

Intanto, però, prosegue la campagna di vaccinazione in tutta la penisola. Fino ad ora sono state somministrate quasi 120mila dosi e si proseguirà nelle prossime giornate.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid Germania, nuova proroga lockdown: durerà fino al 31 gennaio

Coronavirus Campania, il bollettino del 4 gennaio nel dettaglio

Coronavirus Campania
Il bollettino della Regione Campania del 4 gennaio (Regione Campania)

Questo il bollettino di oggi:

Positivi del giorno: 747
di cui:
Asintomatici: 669
Sintomatici: 78
Tamponi del giorno: 6.743

LEGGI ANCHE >>> Covid-19 negli Usa, oltre 200mila contagiati e 1349 morti nelle ultime 24 ore

Il bollettino di oggi riporta 31 decessi: ancora un numero molto alto. La Regione, inoltre, precisa che solo 7 morti sono avvenute nelle ultime 24 ore. Le restanti, invece, sono da ricondurre ai giorni precedenti, ma ancora non erano state registrate. Leggero calo nel numero delle terapie intensive che, ora, conta 96 posti occupati.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vincenzo De Luca (@vincenzodeluca)