Vaccino ai primi tre italiani allo Spallanzani: “Andato tutto bene”

All’ospedale Spallanzani di Roma stamane, alle ore 7:20, ai primi tre italiani è stato somministrato il vaccino anti Covid-19

Vaccino Covid

Stamane alle 7:20, allo Spallanzani di Roma, sono stati vaccinati i primi tre italiani. Si tratta della professoressa Maria Rosaria Capobianchi, l’infermiera Claudia Alivernini e l’operatore sociosanitario Omar Altobelli.

Le 9.750 dosi di vaccino Pfizer-BioNTech consegnate quest’oggi a tutta l’Europa per la somministrazione sono un numero simbolico. La vera distribuzione partirà da domani, quando arriveranno ogni settimana ben 470mila dosi.

LEGGI ANCHE—> Terremoto, avvertita una nuova scossa nell’area flegrea

Vaccino, le parole dei primi tre immunizzati in Italia

vaccino Moderna

LEGGI ANCHE—> Vaccino Coronavirus, prime dosi già somministrate in Germania ed Ungheria

“Mi sento benissimo. La scelta è stata abbastanza naturale. Mi sono offerta di essere vaccinata e sono stata scelta tra i primi come simbolo di fiducia e per credere in questa scelta”, queste le parole della Capobianchi, direttrice del laboratorio di virologia dello Spallanzani.

“Sono molto fiera di essere la prima a mettere il volto in questa campagna vaccinale”, ha spiegato l’infermiera Alivernini ai microfoni di RaiNews 24. “L’ho fatto per la mia famiglia, per me e per i miei pazienti”, ha fatto da eco l’operatore sociosanitario Altobelli.