Vaccino AstraZeneca, l’ok dopo Natale: l’annuncio in Gran Bretagna

Manca poco all’arrivo del vaccino di AstraZeneca in Gran Bretagna. Il paese anglosassone potrebbe approvare il farmaco subito dopo Natale.

Vaccino AstraZeneca
La Gran Bretagna pronta ad approvare il farmaco (Getty Images)

E’ sempre più chiaro che il 2021 sarà l’anno dei vaccini, dove il mondo si avvierà verso la fine di quest incubo chiamato Covid-19. Il paese che si sta muovendo più velocemente sulla campagna vaccinale è la Gran Bretagna. Infatti dopo aver approvato e fatto partire le vaccinazioni con il farmaco Pfizer-Biontech, potrebbero partire subito anche quelle con il vaccino di AstraZeneca.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, Galli: “Vaccino è un dovere sociale, costruiremo un muro”

Inoltre il Regno Unito, ben presto, potrebbe diventare il secondo paese con due vaccini all’attivo. Infatti i primi ad aver approvato il secondo vaccino sono gli Usa, in cui sono partite anche le vaccinazioni con il farmaco di Moderna. Si respira ottimismo oltreManica, con l’Ente del farmaco britannico, Mhra, che potrebbe dare l’ok alla commercializzazione tra il 28 ed il 29 dicembre. Andiamo a vedere perchè l’arrivo del prodotto realizzato tra Oxford e Pomezia potrebbe dare un significativo calcio alla pandemia.

Vaccino AstraZeneca, l’ok in Gran Bretagna tra il 28 ed il 29 dicembre: subito 4 milioni di dosi

Vaccino AstraZeneca
Il farmaco pronto ad essere approvato in Gran Bretagna (Getty Images)

Come abbiamo anticipato il vero calcio alla pandemia può essere dato proprio grazie al vaccino di AstraZeneca. Infatti la Gran Bretagna ha già opzionato 100 milioni di dosi ed appena il farmaco sarà approvato, subito arriveranno quattro milioni di dosi. Così la campagna vaccinale potrebbe espandersi rapidamente grazie all’ottimo lavoro del servizio sanitario nazionale inglese in tutto il Paese.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Roma, Sgarbi attacca Raggi: “Faceva la cameriera”: la replica su Twitter

A confermare l’approvazione subito dopo Natale ci ha pensato John Bell, Regius professor di Medicina dell’università di Oxford. Infatti intervistato a Bbc Radio 4, Bell ha affermato: “Mi aspetterei qualche notizia abbastanza a breve, dubito che sia già ora a Natale, ma subito dopo Natale me lo aspetto“.

Bell ha poi ricordato che sulla base di queste affermazioni ci sono dati alla base del prodotto scudo più migliori che mai. Così AstraZeneca sembrerebbe aver passato con successo la fase 3 di sperimentazione ed è pronta a commercializzare il suo prodotto anche in Europa, notizia positiva anche per l’Italia che ha opzionato un gran numero di dosi.