Napoli, coppie rapinate a Posillipo: due minori in carcere

Dopo i diversi casi di coppie rapinate a Napoli, nel quartiere Posillipo, la Polizia di Stato ha deciso di prendere in arresto due minori.

Napoli Polizia
L’operazione della Polizia nel quartiere napoletano (Getty Images)

Nuovi casi di rapine a Napoli nel quartiere Posillipo, dove negli ultimi giorni hanno fatto scalpore i diverse rapine ai danni di alcune coppie. Così la Polizia di Stato ha deciso di intervenire per fermare i due malintenzionati. Dopo un’attenta indagine la Procura ha deciso di eseguire un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale dei minorenni di Napoli.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Caserta, pedofilia: arrestato istruttore di equitazione 50enne

Le forze dell’ordine hanno così disposto la custodia cautelare ai danni di F.C., 14 anni e I.C., 15 anni. I due giovani, infatti, sono indiziati del reato di rapina aggravata in concorso. Stando alle indagini, infatti, i due giovani sarebbero i responsabili di molteplici rapine prendendo di mira giovani coppie. Inoltre tutte le rapine sarebbero avvenute durante il periodo estivo.

Napoli, la polizia interviene a Posillipo: arrestati due minorenni

Napoli Posillipo
L’intervento della Polizia nel quartiere Posillipo (Getty Images)

Ad avviare le indagini ci ha pensato la Squadra Mobile, che dopo diversi appostamenti sono riusciti ad individurare gli scooter dei due malintenzionati. Stando a quanto riportato dalla Polizia, F.C. sarebbe il responsabile di una rapina avvenuta lo scorso 18 luglio. In quella occasione alla coppietta furono portati via due smartphone di ultima generazione, dopo alcune intimidazioni con un coltello.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Dpcm Natale è legge ma sulla Gazzetta Ufficiale c’è un errore

Mentre invece I.C. è stato il responsabile di una rapina avvenuta il 24 agosto. Stavolta alla coppia rapinata è stata sottratta una borsa con all’interno gli effetti personali. Inoltre il 15enne ha minacciato i due malcapitati con una pistola prima di fuggire via con lo scooter.

Mentre invece insieme i due hanno colpito il 21 luglio a danno di una coppia. Minacciando i due malcapitati con un coltello, i giovani rapinatori hanno sottratto cellulari smartphone e monili in oro. Adesso sia F.C. che I.C. sono al carcere minorile di Nisida.