Coronavirus Campania, il bollettino del 10 dicembre: 1.198 nuovi contagi e 58 morti

La Regione Campania, come di consueto, ha reso noti i dati della diffusione del Coronavirus: il bollettino del 10 dicembre.

bollettino coronavirus Campania
Bollettino coronavirus Regione Campania

La Campania, da pochi giorni, ha ottenuto il passaggio in zona arancione. Nel fine settimana potrebbe arrivare anche la zona gialla. Ma, nel frattempo, il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, ha deciso di prendere provvedimenti restrittivi. L’idea è quella di limitare la possibilità di assembramenti nel periodo pre-natalizio.

L’indice RT della Regione sta scendendo abbastanza velocemente dopo i provvedimenti territoriali e nazionali. Ora, però, non ci si può permettere di gettare al vento la relativa tranquillità ottenuta. Per questo motivo, quindi, il presidente De Luca e l’Unità di Crisi stanno studiando un’ordinanza per poter limitare gli spostamenti nella Regione.

Intanto, però, arriva una buona notizia per il mondo della scuola. La decisione recente della Regione permette anche ai bambini delle seconde elementari di tornare a scuola per queste due settimane prime delle feste di Natale. Un piccolo, ma grande traguardo in questo periodo tanto complesso.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Facebook trema, rischia di perdere Instagram e WhatsApp: cosa succede

Coronavirus Campania, il bollettino del 10 dicembre nel dettaglio

Coronavirus Campania
Il bollettino della Regione Campania sulla diffusione del Coronavirus (Pagina Facebook Vincenzo De Luca)
Positivi del giorno: 1.198
di cui:
Asintomatici: 1.099
Sintomatici: 99
Tamponi del giorno: 14.106

LEGGI ANCHE >>> M5S, terremoto tra i pentastellati: quattro deputati lasciano il Movimento

Il totale positivi dei positivi nella Regione Campania, quindi, sale a quota 169.992. I tamponi effettuati, invece, ammontano ad 1.751.218. I deceduti sono 58, ma l’Unità di Crisi fa sapere che solo 29 di queste persone hanno perso la vita nelle ultime 48 ore. Gli altri, invece, sono da ricondurre alle giornate precedenti. Il totale dei decessi, in ogni caso, sale a 2.165. In calo sia terapie intensive che ricoveri ordinari.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vincenzo De Luca (@vincenzodeluca)