Napoli, crolla mobilificio: Vigili del fuoco e soccorsi sul posto – VIDEO

Crolla mobilificio in provincia di Napoli, a Poggiomarino. Il sindaco Falanga ha rassicurato: “Non ci sono vittime”

crollo mobilificio
Foto pagina Facebook Poggiomarino siamo noi

Paura questa mattina a Poggiomarino, in provincia di Napoli. Il mobilificio Cutolo è crollato quando all’interno c’erano delle persone. Secondo le prime informazioni non ci sarebbero feriti gravi perché la struttura non è crollata improvvisamente. Avrebbe dato segni di cedimento e così i presenti sono riusciti a fuggire.

Il fatto è avvenuto in via Nuova San Marzano. Sul posto ci sono ambulanze, Vigili del Fuoco e carabinieri per le prime operazioni si soccorso.

Video sarnonotizie.it

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Terrorismo, si addestrava per attentati: un arresto a Cosenza

Dopo la paura e i primi scavi tra le macerie è stata confermata la prima indiscrezione che non ci fossero persone nella struttura al momento del crollo.

Qualche minuto fa dalla propria pagina Facebook il primo cittadino di Poggiomarino, Maurizio Falanga, ha assicurato che non ci sono vittime né feriti gravi. “Solo qualche lieve ferito assistito dal personale sanitario”, ha scritto, rassicurando i propri concittadini che sul social domandavano in vari gruppi se ci fossero novità.

Il sindaco invita la cittadinanza a non recarsi sul posto per non intralciare le operazioni in atto delle forze dell’ordine che sono prontamente intervenute.

Il mobilificio Cutolo è ora un ammasso di macerie. Dai video e dalle foto postate si nota che sono tante le persone giunte sul posto e che hanno fanno girare la notizia sul social.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Coronavirus Campania, il bollettino Regione di oggi 26 novembre