New York contro il coronavirus: il sindaco annuncia misure sostanziali

New York contro il coronavirus: il sindaco de Blasio annuncia misure di restrizioni sostanziali per combattere il contagio in città. 

New York coronavirus
New York (Getty Images)

Peggiora la situazione a New York City. Il sindaco Bill de Blasio ha anticipato che a partire dalla settimana prossima o da quella successiva saranno adottate “alcune restrizioni sostanziali” in città. Il primo cittadino ha spiegato che “sarà bloccato il servizio all’interno dei ristoranti, le palestre saranno chiuse”.

Il sindaco de Blasio ha poi precisato: “Non ne sono contento. Nessuno ne è contento, ma è quello che sta arrivando”. E in effetti gli esperti medici degli USA – riferisce l’Ansa – hanno grossi timori per ciò che succederà di qui a pochi giorni. Milioni di americani sono in viaggio per il lungo fine settimana del Ringraziamento, mentre ieri il paese ha registrato il picco di morti in un solo giorno. 2046 decessi, non c’erano così tante vittime del coronavirus da inizio maggio negli Stati Uniti.

LEGGI ANCHE –> Maradona, camera ardente al palazzo presidenziale: lutto nazionale

New York combatte contro il contagio coronavirus

New York coronavirus
(Getty Images)

Le norme di restrizioni e le chiusure annunciate a New York per frenare il contagio coronavirus sono quelle già adottate in alcune zone di Staten Island. Staten Island (l’isola di 265 km² che costituisce uno dei cinque distretti della città di New York, insieme a Bronx, Queens, Manhattan e Brooklyn) ha registrato un preoccupante aumento di contagi. Per questo motivo già ieri sono entrate in vigore le prime misure restrittive.

E cosa succederà dopo questa Festa del Ringraziamento? Il governatore Andrew Cuomo ha avvisato: “I problemi, se ce ne saranno, li vedremo soltanto tra una settimana”. Gli Stati Uniti sono a quota 12.818.629 contagi dall’inizio della pandemia, i morti sono 262.683. I dati provengono dall’autorevole Coronavirus Resource Center della Johns Hopkins University.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia, il bollettino nazionale di oggi 26 novembre