Ibrahimovic contro FIFA: “Chi vi ha dato il permesso di usare il mio nome?”

Milan, Zlatan Ibrahimovic durissimo contro Fifa e EA Sports: “Chi vi ha dato il permesso di fare soldi con il mio nome e la mia immagine?”.
Ibrahimovic Fifa

Zlatan Ibrahimovic a 39 anni è ancora decisivo in Serie A, il campionato in cui è riuscito a lasciare maggiormente il segno nel corso della carriera. Juventus, Inter, Milan e adesso di nuovo in rossonero: lo svedese si conferma leader. 10 gol in 6 partite di campionato, gli ultimi due arrivati contro il Napoli del suo amico ed ex compagno di squadra Gennaro Gattuso. Nella gara del San Paolo, però, il numero 11 è stato costretto a uscire dal campo anzitempo per un problema muscolare. I primi controlli effettuati in giornata hanno evidenziato una lesione del bicipite femorale della coscia sinistra. I tempi di recupero non sono stati delineati, tra dieci giorni ci sarà un nuovo controllo.

LEGGI ANCHE –> Napoli-Milan 1-3: Highlights, Voti, Pagelle e Tabellino

Ibrahimovic attacca FIFA e la EA Sports

Ibrahimovic Fifa
Koulibaly e Ibrahimovic (Getty Images)

Questo pomeriggio Zlatan ha pubblicato sui social un post che ha fatto discutere fin da subito. L’attaccante del Milan ha indirizzato un duro attacco alla EA Sports, casa di produzione che ogni anno, produce il videogioco di simulazione calcistica per eccellenza: FIFA. Ibra si è domandato: Chi ha concesso a EA SPORTS FIFA il permesso di usare il mio nome e la mia faccia? Fifpro? Non sono a conoscenza di essere un membro di Fifpro e se lo sono sono stato messo lì senza alcuna reale conoscenza attraverso una strana manovra”.

E non è finita qui, il campione ha rincarato la dose: “Di sicuro non ho mai permesso a FIFA o Fifpro di fare soldi usando me. Qualcuno sta facendo profitto sul mio nome e sulla mia faccia senza alcun accordo in tutti questi anni. È ora di indagare.

LEGGI ANCHE –> Conte: “Misure ad hoc per Natale, io farei subito il vaccino”