Bakayoko convince il Napoli: il club ha già l’accordo per il riscatto

Bakayoko convince e si prende il Napoli da titolare. Il club ha già trovato un accordo di massima con il Chelsea per il riscatto: le cifre.

Bakayoko Napoli
Bakayoko (Getty Images)

Tiémoué Bakayoko è arrivato a Napoli nell’ultimo giorno utile di calciomercato estivo, il 5 ottobre. Un colpo last minute per rinforzare il centrocampo di mister Gennaro Gattuso con la formula del prestito: una stagione in azzurro, poi è previsto il ritorno alla base Chelsea. Il suo contratto con i Blues britannici scadrà il 30 giugno del 2022, la prossima estate quindi si potrà trattare con il club inglese a prezzi agevolati. A partire dal prossimo gennaio, infatti, il francese di origini ivoriane potrà trovare un accordo da svincolato con una nuova squadra per la stagione successiva.

LEGGI ANCHE –> Infortunio Osimhen, lussazione alla spalla: i tempi di recupero

Bakayoko convince il Napoli: trovato l’accordo per il riscatto

Bakayoko Napoli
Bakayoko (Foto SSCN)

Baka ha collezionato già quattro presenze consecutive in Serie A nella formazione di Gattuso, dalla quarta alla settimana giornata: in casa contro Atalanta e Sassuolo, in trasferta contro Benevento e Bologna. Sempre titolare e soltanto nelle prime due gare sostituito a quindici minuti dal termine per fare spazio a Stanislav Lobotka o a Diego Demme.

Due gettoni anche in Europa League: sette minuti al San Paolo contro l’AZ Alkmaar, l’intera gara contro la Real Sociedad. Un profilo di grande forza fisica e quantità in mezzo al campo voluto proprio dall’allenatore, con cui aveva già a lavorato ai tempi del Milan (prossima avversaria in campionato). Nel 4-2-3-1 di Gattuso è l’innesto perfetto, per questo motivo il Napoli è già al lavoro per assicurarsi il riscatto al termine di questa stagione. Il Chelsea è pronto ad accettare una cifra “umana” considerando il rischio di perderlo a costo zero. Secondo quanto riferito dall’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport, tra le due società esiste un gentleman agreement che prevede la possibilità di riscattare il cartellino di Bakayoko per una cifra intorno ai 18 milioni di euro.

Quaranta giorni in azzurro sono bastati anche al calciatore per convincersi di aver fatto la scelta giusta, colpito positivamente dall’entusiasmo della piazza pur in un momento così delicato come quello della pandemia. In estate potrebbe così arrivare una facile fumata bianca.

LEGGI ANCHE –> Campania in zona rossa, cosa si può fare e cosa no