Miriam Leone, il maglione che lascia scoperta quella parte

Miriam Leone, l’attrice pubblica una foto dall’autoisolamento e ai fan piace quel poco che riescono a vedere

Miriam Leone
screen Intagram

Sul profilo Instagram di Miriam Leone non mancano foto dove si vedono o intravedono parti del corpo, ma certamente l’attrice di Catania non è abituale a pubblicare scatti di questo genere anche se i fan forse ne gradirebbero di più. Spesso ci sono foto del set, di vecchie e nuove esperienze televisive e cinematografiche, ma ieri è stato fatto uno strappo alla regola.

L’ex Miss Italia ha pubblicato una foto con addosso solo “il suo maglione preferito”, ossia di Paolo Cerullo, il suo fidanzato, ed era vestita solo di quello. Con i capelli bagnati la bellissima e bravissima attrice era probabilmente appena uscita dalla doccia e ha fatto intravedere il lato A del suo corpo, facendo volare con la fantasia i suoi ammiratori.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Wanda Nara sexy incanta tutti: le due storie oltre ogni immaginazione

Miriam Leone, la foto sexy del vedo-non vedo

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Effetto quando ti metti il suo maglione preferito in autoisolamento ❤️ #love #cozy #accussì

Un post condiviso da miriam leone (@mirimeo) in data:

L’ultima fatica cinematografica della Leone è Diabolik, in uscita l’ultimo giorno dell’anno con un cast d’accezione con Luca Marinelli, Serena Rossi, Valerio Mastandrea e Alessandro Roja.

E chissà se anche in questo caso sarà mostrata tutta la sua sensualità come in occasione della serie 1992 dove non sono mancate le scene di sesso che l’hanno vista protagonista. La foto pubblicata ieri ha ottenuto quasi 270.000 e nella didascalia ha detto di essere in autoisolamento.

Anche da lì, però, Miriam Leone riesce a illuminare le giornate di chi apprezza e ammira la sua bellezza, unica nel panorama cinematografica italiano, accompagnata anche dalla bravura che le dà l’opportunità di lavorare molto. Uno slancio di carriere meritato ma che vista la giovane età – la Leone ha 3 anni – ha ancora di strada da percorrere.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Angela di Mondello, “Non ce n’è coviddi” gira il primo video: polemica