Terremoto in Indonesia: scossa di magnitudo 6.1 sull’isola di Sumatra

Scossa di terremoto registrata oggi in Indonesia. Magnitudo 6.1 con epicentro sull’isola di Sumatra a 20 km di profondità.

terremoto Indonesia
(Getty Images)

Questa mattina alle 09.31 (orario italiano) è stata registrata una scossa di terremoto in Indonesia. L’epicentro nell’isola di Sumatra ad una profondità di 20 chilometri: le coordinate geografiche sono latitudine -3.3 e longitudine 100.36. Nella zona del sisma erano le 15.31 (fuso orario Asia/Singapore).

LEGGI ANCHE –> Nuovo Dpcm, sindaci contro il Governo: che succede adesso

LEGGI ANCHE –> Terremoto a Messina, scossa di magnitudo 3.2: l’epicentro

Terremoto in Indonesia: scossa di magnitudo 6.1 a Sumatra

Terremoto Indonesia
Terremoto

Sumatra (o Sumatera, secondo il nome indonesiano) è la sesta isola più estesa del pianeta, con una superficie di circa 470.000 km² ed è la terza isola più grande dell’arcipelago Indonesiano dopo Nuova Guinea e Borneo. La densità di popolazione di Sumatra è elevata, dato che è abitata da circa 96 persone per km², per una popolazione totale di circa 45 milioni di abitanti in un territorio grande poco più di una volta e mezza l’Italia.

L’isola, situata nella Cintura di fuoco, è una delle zone più sismiche al mondo. Questo è il nome dato dai geologi alla zona caratterizzata da frequenti terremoti ed eruzioni vulcaniche. Una striscia di terra estesa per circa 40’000 chilometri intorno all’oceano Pacifico. La forma ricorda quella di un ferro di cavallo: il territorio è contraddistinto dalla presenza di numerosissimi archi insulari (Polinesia, Filippine, Nuova Zelanda, Indonesia, Giappone ecc.), fosse oceaniche e catene montuose vulcaniche.

Si calcola che è proprio nella Cintura di fuoco del Pacifico che avvengano il 90% dei terremoti registrati in tutto il mondo. Questo particolare territorio si è formato in conseguenza dei movimenti reciproci delle differenti placche, che vanno incontro al fenomeno della subduzione.

LEGGI ANCHE –> Trump attacca Biden: “Se vince, il Natale sarà cancellato”