Scuole chiuse, Azzolina attacca De Luca: “È una decisione gravissima”

La Regione Campania sta per rendere nota una nuova ordinanza: scuole chiuse e stop a feste. Azzolina ha attaccato De Luca.

Scuole Chiuse
La ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina (Getty Images)

La Regione Campania sta per varare nuove norme per provare a ridurre la diffusione del Coronavirus. Tra le varie novità in programma c’è il blocco della didattica in presenza sia per la scuola che per le Università. L’unica eccezione riguarda gli studenti universitari del primo anno.

Questa decisione, presa dal governatore De Luca, non è piaciuta alla ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus Campania, da domani scuole chiuse: in arrivo la nuova ordinanza di De Luca

Campania verso le scuole chiuse fino a fine mese: Azzolina attacca De Luca

Coronavirus Campania
Le parole del governatore campano (foto pagina Facebook)

Ai microfoni di Zapping, trasmissione in onda su Radio Rai 1, ha rilasciato alcune dichiarazioni la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina. In particola, ha attaccato la presa di posizione di Vincenzo De Luca nei confronti delle scuole definendolo un “inopportuno accanimento”.

“La scuola in questo momento è il luogo più sicuro per i nostri ragazzi, proprio la Campania dovrebbe tenerle aperte”. Azzolina ha sottolineato, inoltre, che “di fronte alla priorità le scuole dovrebbero essere l’ultima cosa da chiudere. Il Governo, però, non ha “il potere di aprire le scuole né il potere di chiudere le scuole. I presidenti di Regione e le province hanno il potere di chiuderle”.

Secondo la ministra, inoltre, la soluzione sarebbe un’altra. “Se non vogliamo sacrificare la scuola si può lavorare per lo smart working ancora di più”. Secondo il suo parere “la mattina non sono solo gli studenti a salire sui mezzi. Lasciare gli studenti a casa è inaccettabile se vogliamo considerare i numeri dei contagi nelle scuole”.

Ora, quindi, si riaccende la polemica sulle chiusure regionali e le ordinanze.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus Campania, bollettino 15 ottobre: boom di contagi, 9 morti