Coronavirus Campania, De Luca: “Nuove azioni contro gli assembramenti”

Coronavirus Campania, il presidente di Regione Vincenzo De Luca incontra il Ministro dell’Interno a Roma e annuncia nuove azioni anti Covid.

De Luca
De Luca (Getty Images)

Questa mattina Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, ha incontrato il Ministro dell’Interno Luciana Lamorgese e il Capo della Polizia Franco Gabrielli. Il governatore campano ha espresso la propria gratitudine per la sensibilità e la disponibilità mostrata anche in questa circostanza e l’apprezzamento per l’impegno quotidiano delle forze dell’ordine nel Paese.

Nel corso dell’incontro, è stata approfondita la situazione generale che presenta la ripresa di contagio nel nostro Paese, e in questo contesto, in Campania. Si è concordato quindi sulla necessità di mettere in campo forti azioni mirate per il rispetto delle ordinanze nazionali e regionali, e per il contrasto di comportamenti irresponsabili e non rispettosi delle regole. Si metteranno in campo nelle prossime ore azioni mirate in relazione ai fenomeni di assembramenti pericolosi e in relazione anche ai problemi relativi all’apertura dell’anno scolastico.

LEGGI ANCHE –> Regione Campania, picco di contagi: record allarmante!

LEGGI ANCHE –> Trump dall’ospedale: “Sto molto meglio, torno presto” – VIDEO

Coronavirus Campania, l’annuncio di De Luca

Coronavirus Campania
De Luca in conferenza stampa (Getty Images)

Nella riunione si è rilevata anche l’esigenza di sollecitare un impegno straordinario delle Polizie Municipali in relazione agli obiettivi di contenimento del Covid. Una questione già evidenziata da De Luca in una recente conferenza. Infine, si è convenuto sull’opportunità di utilizzare – come già accaduto nei mesi passati – anche forze dell’Esercito utili a conseguire gli obiettivi di ordine pubblico.

Il presidente De Luca ha affermato: “È del tutto evidente che senza la responsabilità e l’autodisciplina di ogni cittadino, i problemi sono destinati ad aggravarsi. Le azioni che si metteranno in campo nelle prossime ore, anche in relazione a nuove ordinanze nazionali e regionali, serviranno ad isolare e eliminare situazioni di irresponsabilità.

LEGGI ANCHE –> De Luca: “Penultima ordinanza prima di chiudere la Campania”

LEGGI ANCHE –> Campania, matrimoni al tempo del Covid: il nuovo protocollo