Coronavirus, Berlusconi lascia il San Raffaele: i dettagli

Coronavirus, Berlusconi in giornata lascerà l’ospedale milanese nel quale è ricoverato dal 3 settembre. Rientrerà ad Arcore

Coronavirus, Silvio Berlusconi sarà dimesso oggi dall’ospedale San Raffaele di Milano dove era ricoverato dal 3 settembre scorso per aver contratto il Covid-19.

Secondo l’agenzia Ansa, l’ex capo del governo dovrebbe uscire alle 11.30 ma ovviamente dopo resterà sotto osservazione ed eseguirà altri tamponi.

Nella sua residenza ad Arcore dovrà sottostare alla quarantena di due settimane. Solo quando i tamponi saranno negativi potrà dirsi totalmente guarito come successo due giorni fa all’amico Flavio Briatore, incontrato in estate in Sardegna e poi entrambi contagiati.

L’imprenditore, infatti, dopo la quarantena a casa di Daniela Santanachè, è tornato nella sua residenza di Montecarlo quando gli esiti dei tamponi lo hanno consentito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>Omicidio Willy, imputati in carcere: “Qui si beve solo acqua?”

Coronavirus, Berlusconi sarà dimesso. Ora quarantena e nuovo tampone

La cura di Silvio Berlusconi è durata quindi meno di due settimane, fortunatamente senza dover ricorrere al ricovero in terapia intensiva.

Dopo la scoperta della sua positività, anche la primogenita Marina Berlusconi, il numero uno di Mondadori, ha scoperto di essere positiva al coronavirus.

Dopo le dimissioni dall’ospedale, l’ex premier ha detto che quanto appena vissuto è stata la prova più dura della mia vita.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Omicidio Acerra, padre Patriciello: “La famiglia non era pronta”