Presentato al RYCC Savoia il 22° Trofeo Marcello Campobasso

Arrivano da 13 Paesi di tutto il mondo, principalmente europei: Croazia, Danimarca, Finlandia, Francia, Grecia, Gran Bretagna, Israele, Olanda, Slovenia, Svizzera, Turchia, Ungheria ed ovviamente Italia, in primissima linea con la presenza di circoli velici di tutte le Zone. Sono i 200 giovani timonieri che dal 3 al 5 gennaio 2015 coloreranno il Golfo di Napoli in occasione del 22° Trofeo Marcello Campobasso, regata velica internazionale ad invito voluta dalla Federazione Italiana Vela, che ne affida interamente l’organizzazione al Reale Yacht Club Canottieri Savoia.

La manifestazione, che ha ricevuto il Patrocinio di Regione Campania, Comune di Napoli, Coni Napoli e Amova, è organizzata insieme all’Associazione Italiana Classe Optimist e in collaborazione con la V Zona della Federazione Italiana Vela del presidente Francesco Lo Schiavo e con Sport Velico Marina Militare.

Tre, dunque, i giorni di gara: in acqua da sabato 3 a lunedì 5 gennaio i ragazzi di età compresa dai 10 ai 14 anni che gareggiano nella Classe Optimist, e che si sfideranno per un trofeo cresciuto di prestigio nel corso degli anni. Il segnale di avviso della prima prova sarà esposto alle ore 11.30, dopo la Cerimonia dell’Alzabandiera. Il 4 e il 5, invece, start alle 10.30. Ogni giorno, al termine delle regate il Savoia ospiterà i partecipanti a cena. Cerimonia di premiazione lunedì 5 gennaio alle ore 17 nei saloni del sodalizio.

La manifestazione assegna il Trofeo Marcello Campobasso al timoniere primo classificato (categoria juniores); il Trofeo Challenge Unicef al timoniere primo classificato tra i Cadetti (nati nel 2004); la Coppa Branko Stancic al concorrente regolarmente classificato proveniente da più lontano; la Targa Irene Campobasso alla concorrente donna prima classificata del Trofeo Campobasso; la Coppa Kinder al Circolo che avrà ottenuto il miglior punteggio sommando i migliori due piazzamenti nella classifica finale.

Nutrito il pacchetto di sponsor: Banca di Credito Cooperativo di Napoli, Villa Margherita, Metronapoli, Cbl Grafiche, Parmalat, Ferrarelle e Unilever. Kinder+Sport metterà a disposizione un’imbarcazione Optimist, che sarà estratta a sorteggio tra gli iscritti alla rassegna velica. 50 Kalò porterà nei saloni del Savoia i suoi pizzaioli, offrendo una cena a tutti gli ospiti, mentre Gay Odin alla vigilia della festa dell’Epifania regalerà ai Cadetti una calza di dolci e cioccolato.

Il trofeo è intitolato a Marcello Campobasso, che è stato per lungo tempo il Presidente della Giuria d’Appello della Federazione Italiana Vela ed è considerato uno dei principali artefici della diffusione della vela tra i giovani a Napoli ed in tutta Italia. Oggi, a presiedere il RYCC Savoia, c’è il figlio Carlo, al timone dall’ottobre 2013.