“Premio Pensiola Sorrentina”, Lino Banfi ritira il “Dino Verde”

Lino Banfi è stato premiato sabato scorso a Piano di Sorrento dall’assessore regionale al Turismo Pasquale Sommese che così commenta: «Questa ulteriore iniziativa destagionalizzata conferma una forte vocazione culturale e apre anche una pagina di natura sociale». Lino Banfi, il nonno d’Italia, ha ritirato la statuetta realizzata dal maestro Giuseppe Leone in memoria di Dino Verde, il papà del varieta televisivo cui è stata dedicata la speciale sezione nell’ambito delle iniziative della XIX edizione del “Premio Penisola Sorrentina-Arturo Esposito”. Banfi ha salutato e ringraziato tutti interpretando una poesia inedita di Verde dedicata a Napoli e concludendo con una sua quartina in cui, non da Lino Banfi ma da Pasquale Zagaria, ha chiesto all’amico Dino in cielo di riservargli “no mò, fra una ventina d’anni magari” una poltrona accanto a Peppino e Totò.