Giffoni Film Festival, prestigio ed internazionalità

“Giffoni Film Festival, prestigiosa rassegna artistica di fama internazionale, rappresenta un’occasione culturale per migliaia di giovani”. Così si è espresso il Presidente della Repubblica Italiana inviando un messaggio di augurio per l’apertura della 44a edizione del Festival di Giffoni. “Il Capo dello Stato – ha scritto il Segretario Generale della Presidenza della Repubblica, Donato Marra, a nome del Presidente Napolitano – esprime vivo apprezzamento al comitato promotore per l’impegno profuso nell’ideazione e nell’organizzazione dell’evento e rivolge a tutti i partecipanti un cordiale e sentito augurio per il pieno successo della rassegna al quale unisco il mio personale”.

Grande successo per il primo week end di Giffoni Experience apertasi ufficialmente ieri pomeriggio con la cerimonia d’inaugurazione. Ad ravvivare l’atmosfera di Giffoni Valle Piana, già gremita di 3.500 ragazzi provenienti da ogni parte del mondo, “Planes 2-Missione antincendio”, pellicola d’animazione in 3D firmata Walt Disney, ispirata al mondo di Cars a seguito del fortunatissimo Planes accanto all’esibizione acrobatica della pattuglia aerea We Fly Team, l’unica al mondo costituita da piloti disabili, testimonial perfetto del tema di quest’anno “Be Different” A tagliare il nastro, Claudio Gubitosi, ideatore e direttore del Festival fin dal lontano 1968, l’Assessore Regione Campania alla Cultura ed ai Grandi Eventi, Caterina Miraglia, Pif, reduce dal successo del suo ultimo film “La mafia uccide solo d’estate”, l’attrice e scrittrice Giorgia Wurth, protagonista di un talk show, in veste di scrittrice nel quale ha parlato del suo romanzo “L’accarezzatrice”, accompagnata da Euridice Axen, oltre al Sindaco di Giffoni Paolo Russomando ed al Presidente di Giffoni Experience Pietro Rinaldi.

Dalla finzione alla realtà: il regista Bobs Gannaway ed il produttore Farrel Barron hanno raccontato i “dietro le quinte” del cartoon d’inaugurazione, accompagnati dai doppiatori italiani Marco Marzocca, Enzo Savi ed Antonio Monttieri, in arte Savi&Montieri, speaker di Radio Italia, Andrea Contaldo ed il Comandante Federico Max di Inaer Avation Italia (“L’Aereo Bullo”). La storia ruota intorno a Dusty, un ex aereo agricolo che nel primo capitolo cinematografico corona il desiderio di partecipare alla competizione più prestigiosa del mondo e la vince. Nella nuova avventura, invece quel sogno s’infrange a causa di un problema al motore ma il caparbio protagonista non si dà per vinto e sfida i suoi limiti per divenire pompiere. Il film , ha dunque aperto la sezione delle anteprime che comprende “Nicholas on Holiday” andato in visione domenica, sequel de “Il piccolo Nicolas e i suoi genitori”, “Colpa delle stelle”, adattamento del best seller di John Green, “Step Up All In” che verrà presentato dagli attori Ryan Guzman e Lorella Boccia e dal rapper italiano Guè Pequeno, doppiatore italiano Jasper , leader della crew dei “The Grim Knights”, mentre il 25 luglio verrà proposto l’ultimo capolavoro del maestro dell’animazione giapponese Hayao Miyazaki “Si alza il vento”.

I grandi appuntamenti con il cinema sono stati invece inaugurati con la Maratona Marvel che ha riproposto “Ivan Man”. “X-Men – L’Inizio”, “Thor”, “Capitan America” e “The Avengers”. Per la sezione “talenti” ieri è stata la volta di Micaela Riera, protagonista della serie trasmessa in esclusiva su Disney Channel, “Cata e i Misteri della Sfera”, che ha incontrato i giurati della classe Elements +10 (10-12 anni) e come omaggio ha intonato un brano della colonna sonora della serie. Ed ancora, tra i grandi nomi, della giornata di sabato, sul blu Carpet di Giffoni, hanno sfilato la star di “White Collar”, Matt Bomer, Marco d’Amore e Salvatore Esposito, protagonisti della serie Tv “Gomorra”, e Davide Minnella, regista del film “Ci vorrebbe un miracolo” con i due interpreti Elena Di Cioccio e Gianluca Sportelli.

Grande attesa oggi alla Cittadella del Cinema, per l’arrivo di Lea Michele, la talentuosa “Raquel Berry” della seguitissima serie Tv Glee. Domani sarà la volta di Dylan O’Brein, amatissimo star della serie Tv soprannaturale “Teen Wolf”, prossimo protagonista dell’atteso film sci-fi a sfondo post apocalittico “Maze Runner – Il Labirinto” diretto dall’esordiente Wes Ball in uscita il 19 settembre negli Usa. Quella di domani non sarà solo una passerella al maschile: Margareth Madè e Claudia Gerini saranno altre due protagoniste della giornata, mentre attesissimo l’arrivo del mito Hollywoodiano Richard Gere è previsto martedì.

Da segnalare infine, nell’ambito del Giffoni Experience, il segmento “Masterclass” che quest’anno si rinnova. Arrivata alla VI edizione, la sezione coinvolgerà giovani talentuosi tra i 18 ed i 25 anni, in partnership con la nota Scuola D’Arte Cinematografica “Gian Maria Volontè”, rappresentata dai suoi sceneggiatori e quella con “Bigrock”, scuola dedicata alle nuove tecnologie della computer grafica. La Masterclass vedrà la realizzazione di due percorsi: uno dedicato alla parte “didattica” (denominata School) in cui si formeranno quattro classi; tra i “banchi” di Giffoni si studierà sceneggiatura, recitazione, Stop-Motion/Animazione e giornalismo. La seconda fase è invece incentrata sugli incontri in calendario ogni pomeriggio. Docenti del corso di sceneggiatura saranno Patrizia Pistagnesi e Massimo Gaudioso, due volte vincitore del David di Donatello, mentre il percorso riservato alla recitazione vedrà in veste di teacher, Yari Gugliucci e Barbara Enrichi, premiata con un David di donatello come migliore attrice non protagonista del film “Il Ciclone”. La sezione “StopMotion / Animazione” sarà affidata a “Big Rock” che analizzerà gli effetti speciali dalla videocamera al cinema in pochi colpi di mouse e al regista Stefano Bessoni.

Direttamente dalla Rai sarà Ettore De Lorenzo a coordinare la sezione dedicata al giornalismo, illustrando come nasce una produzione televisiva, oltre alle tecniche per realizzare un telegiornale. Per l’occasione sarà creata una vera e propria redazione ed i ragazzi scriveranno, gireranno e monteranno servizi che andranno in onda in streaming.

di Maridì Sessa