Vico Equense, prende a calci e pugni la ex: arrestato 26enne

Per l’ennesima volta aveva incontrato la sua ex prendendola a calci e pugni. Accade a Vico Equense dove i Carabinieri su richiesta di aiuto sono intervenuti in via Bosco arrestando il 26enne. La sua storia con la 22enne del luogo era durata circa 8 anni e finita ad agosto per volere della ragazza. Dopo averle chiesto spiegazioni sui motivi della fine del rapporto, spiegazione che “non l’aveva convinto”, partivano le percosse.

La ragazza è stata medicata al locale ospedale per contusioni varie guaribili in tre giorni. Grazie agli accertamenti dopo l’intervento sono venuti alla luce analoghi episodi accaduti degli ultimi mesi. La giovane si è decisa finalmente a denunciare il suo persecutore esibendo due referti medici. L’arrestato è agli arresti domiciliari, in attesa di rito direttissimo.