Cimitero di Pompei, cade in una fossa e si ferisce gravemente

Una donna di 37 anni questa mattina, impegnata a pulire il marmo della tomba del suocero, è finita in un fossato del cimitero di Pompei. La donna è scivolata dopo aver perso l’equilibrio, cadendo dentro una fossa scavava per la costruzione di una nuova tomba, provvisoriamente coperta da lamiere di ferro.

L’impatto del corpo della donna ha causato l’apertura delle lamiere e la donna è precipitata per circa 3 metri, riportando gravi ferite agli arti inferiori e all’addome.

Già ieri, nello stesso cimitero, era morta una donna di 75 anni, Antonietta Testa, precipiata nella tomba del marito.