Terra dei Fuochi, De Girolamo: “Lo Stato è presente”

Il Ministro delle Politiche agricole alimentari e forestali, Nunzia De Girolamo, si è espressa sull’operazione condotta dal Comando Provinciale di Napoli e dal Comando Stazione di Marigliano del Corpo forestale dello Stato, che ha portato al sequestro di due discariche di rifiuti speciali e pericolosi nel Comune di Acerra, in provincia di Napoli.

“Anche oggi abbiamo dimostrato che le istituzioni ci sono e che l’urlo di dolore di chi vive in questa drammatica realtà non rimane inascoltato. E’ necessario proseguire in questa direzione perché dobbiamo difendere con tutte le nostre forze chi è costretto a fare i conti con una tragedia devastante come quella della Terra dei fuochi. Lo Stato deve far sentire la sua presenza ogni giorno, nessuno deve essere lasciato solo in una situazione simile e per farlo la lotta contro l’illegalità deve essere portata avanti con determinazione e fatti concreti, come prova l’attività del Corpo Forestale dello Stato”.

Le superfici delle discariche sequestrate sono pari a circa 12mila metri quadri in cui erano presenti circa 6mila metri cubi di pneumatici e teli bruciati, vernici, colle, plastiche di serra, amianto sminuzzato e rifiuti provenienti dall’edilizia. Sono stati ritrovati nei siti anche avanzi delle lavorazioni artigianali di prodotti aziendali presumibilmente lavorati e smaltiti in nero, insieme a diversi rifiuti combusti da precedenti incendi.