Follia in centro, aggressioni a personale Anm

Un uomo in stato di ubriachezza ha aggredito l’autista di un bus in pieno giorno. E’ accaduto intorno a mezzogiorno nel cuore del quartiere di Fuorigrotta, in piazzale Tecchio. L’aggressore è stato fermato dai Carabinieri di Napoli. Armato di martello, non solo aveva colpito il conducente ma anche danneggiato il bus.

Per l’uomo sono partire denuncie per danneggiamento, lesioni personali, interruzione di pubblico servizio e violenza ad incaricato di pubblico servizio. La vittima, di 37 anni, ha riportato un trauma contusivo alla caviglia destra, giudicato guaribile in 6 giorni.

Gli uomini dell’Arma sono dovuti intervenire anche in un’altra zona di Napoli, a piazza Garibaldi. A contattare i Carabinieri due controllori che ne avevano chiesto l’ausilio a seguito del lancio di una bottiglia a opera di un extracomunitario, chiaramente ubriaco. L’aggressore si è dato alla fuga, facendo perdere le sue tracce ma per fortuna i due controllori non hanno riportato ferite.