Legambiente Campania porta le librerie in spiaggia

La lettura è uno di quei passatempi che vengono relegati alle vacanze estive. Grazie a Legambiente Campania si accorciano le distanze tra libri e bagnanti, rendendo ancora più facile trovare una buona storia da leggere sotto l’ombrellone con le Librerie da Spiaggia. Dal Cilento fino ai litorali flegreo e dominitio sono circa una cinquantina gli stabilimenti balneari che hanno aderito al circuito organizzato dall’associazione ambientalista per questa estate.

L’iniziativa è finalizzata a facilitare la lettura utilizzando i cosiddetti “libri dormienti” che si trovano nelle case degli italiani. Ogni libreria è autogestita. Lo stabilimento balneare allestisce uno spazio destinato ai libri. Chiunque può donare un libro oppure prenderlo per leggerlo in spiaggia, l’unico vincolo è quello di restituire quello che viene preso per rimettere in circolo il libro e permettere ad altri turisti di usufruire dell’iniziativa.

Librerie da Spiaggia non è un progetto flash, ma un’iniziativa pensata per il lungo termine da qui a dieci anni allargando il bacino di utenza a tutte le coste nazionali. Le librerie hanno iniziato a diffondersi l’anno scorso nel Cilento, da Castellabate a Pollica.