Furto a Marano: rubano anche urna con le ceneri

polizia
Balordi si intrufolano in un appartamento e arrivano a rubare anche le ceneri di un uomo morto lo scorso anno.

È la brutta avventura che racconta la signora Ana Maria, che non si dà pace. L’episodio accadeva la scorsa settimana a Marano: i ladri fanno razzia di ogni bene, dai gioielli a un orologio a pendolo antico, coppe d’argento e vasi in ceramica, tra questi un’urna cineraria con i resti del marito, Enrico Catanzariti.

La vedova si è rivolta all’ufficio Relazioni con il pubblico del Comune di Marano: “Ho presentato regolare denuncia ai carabinieri della tenenza di Marano e sto affiggendo avvisi presso gli uffici pubblici, le parrocchie e dovunque sia utile per cercare di tornare in possesso delle ceneri del mio caro. Spero che i ladri si rendano conto che non hanno alcun valore commerciale e che però per noi hanno un valore affettivo enorme. Magari l’hanno abbandonata per strada, se qualcuno la ritrovasse mi contatti”.

furto

Anche il sindaco di Marano, Salvatore Perrotta, ha preso a cuore il triste caso di Ana Maria, fornendo i recapiti del comune in caso di segnalazioni o del ritrovamento stesso del piccolo vaso: “Spero che i balordi non abbiano pensato di emulare il recente episodio che ha coinvolto Mike Bongiorno; già subire un furto in casa è una profonda violazione della propria intimità, ma portare via i resti di un proprio caro è davvero intollerabile. Chiunque fosse in grado di fornire elementi utili alla ricerca può contattarci al numero 081 5769 252 negli orari d’ufficio o via mail all’indirizzo urp@comunemarano. na. it o all’indirizzo ufficiostampa@comunemarano. na. it. Provvederemo poi a inoltrare le informazioni alla signora”.

Ancora sotto choc la donna da quando si è resa conto con orrore che, oltre ad aver subito il furto dei suoi beni, mancava, tra gli altri oggetti, la piccola urna che conteneva le ceneri del marito defunto lo scorso anno. Alto 7 centimetri e in legno chiaro, sul vaso si legge, in caratteri dorati, Catanzariti Enrico 04/07/1944 – 29/04/2010.