Manuale d’amore 3 e Villareal: tanti impegni e soddisfazioni per De Laurentiis

Manuale D’Amore 3, il nuovo film prodotto da Aurelio De Laurentiis in collaborazione con il fratello Luigi, con la regia di Giovanni Veronesi, è stato presentato  a Napoli  lunedì scorso, proponendo agli spettatori un’ inedita suddivisione in tre capitoli: “giovinezza”,  “maturità” ed “oltre”. Il presidente De Laurentiis, ha inoltre in programma un secondo impegno importante: la partita che vede gli azzurri scontrarsi con il Villareal in Spagna. De Laurentiis purtroppo non potrà assistere alla partita per ragioni istituzionali che lo trattengono in città, ma, allo stadio “El Madrigal” del Villarreal, il Consiglio comunale tiferà Napoli, infatti,  Aurelio De Laurentiis per l’ occasione ha invitato in trasferta “spagnola” ben sedici capigruppo del parlamento della città.

La presentazione del film parte all’ insegna della “giovinezza” raccontando la storia di Roberto, un giovane avvocato di successo, interpretato da un solare Riccardo Scamarcio, che, prossimo alle nozze con Sara (Valeria Solarino), incontra e viene travolto dal fascino di Micol, ruolo interpretato da una bellissima, provocante e misteriosa Laura Chiatti. Grazie a “Micol”, Roberto scoprirà una realtà mai provata e quasi fuori dal tempo, sospesa tra emozioni travolgenti  e tentazioni irresistibili.

Nel secondo capitolo: “Maturita”, si parla di Fabio, interpretato da uno scoppiettante Carlo Verdone che veste i panni di un affermato anchorman televisivo, marito fedelissimo da 25 anni, che viene travolto da un incontro imprevisto e fatale con  un’ intrigante  Donatella Finocchiaro che interpreta Eliana, una donna capace di trasformare un semplice colpo di testa in una tragicimica avventura. Per Fabio non sarà facile liberarsi dalle sue morbose attenzioni, infatti il film propone in queste scene, un vero e proprio caso di stalking.

Il Capitolo “Oltre”, invece, vede come protagonista un grande Robert De Niro vestire i panni di Adrian, un professore americano di storia dell’arte che, qualche anno dopo il divorzio dalla moglie, ha scelto di vivere nella città che ha sempre amato: Roma. Adrian ha un carattere  solitario e tra le sue amicizie spicca sicuramente quella con Augusto (Michele Placido), il portiere dello stabile in cui vive. L’ incontro travolgente con la figlia di Augusto, Viola, interpretato da una splendente Monica Bellucci, sconvolgerà la sua tranquilla e pacata esistenza portandolo a vivere emozioni senza fiato. Il filo conduttore tra i personaggi del film è un emblematico personaggio: il tassista Cupido, interpretato da Emanuele Propizio.

In conferenza stampa a Napoli oltre ai produttori Aurelio e Luigi De Laurentiis ed il regista Giovanni Veronesi, ritroviamo e l’intero cast, fatta eccezione per Robert De Niro. Il presidente De Laurentiis in merito all’ argomento “trasgressione” ha dichiarato:  “sono un provocatore e credo che non ci si debba  scandalizzare per quello che ha scelto di fare Clinton o altri uomini di successo. Non credo che Napoli sia una città trasgressiva ma ritengo che soffra di una borghesia troppo tradizionalista, poco avvezza al rischio”.

Monica Bellucci, dichiara che per lei il segreto per una vita di coppia perfetta è:  “continuare a scegliersi e non dare mai nulla per scontato”, mentre Michele Placido racconta di aver dato, nel primo giorno, qualche piccolo consiglio di lavoro a Rober De Niro. Veronesi, ha invece annunciato di voler arrivare fino a “Manuale d’Amore 5”  ma gratifica l’ attuale cast composto da Riccardo Scamarcio, Carlo Verdone, Laura Chiatti, Donatella Finocchiaro, Valeria Solarino ed Emanuele Proprizio.