Il prefetto Donato Cafagna, commissario per la Terra dei fuochi, auspica che l’annunciato decreto contro gli incendi diventi presto legge.

E’ importante introdurre l’arresto per chi appicca il fuoco ai rifiuti e per chi li abbandona in maniera incontrollata: in questo modo si ottiene un forte effetto di deterrenza. Occorre una fattispecie autonoma di reato che consenta di poter intervenire subito nei confronti di chi da fuoco ai rifiuti, ma anche di allungare i tempi per la prescrizione dei reati. E strumenti di indagine più penetranti, come le intercettazioni per colpire chi svolge in maniera organizzata questa attività

Attualmente, infatti, non esiste il reato specifico per sanzionare chi incendia i rifiuti.