iervolino merolla
Inaugurato oggi il nuovo commissariato di Secondigliano a due anni dal trasloco a Scampia.

In via della Ferrovia 5, numerose le autorità presenti per il taglio del nastro: dal sindaco Rosa Russo Iervolino al comandante provinciale dei carabinieri Mario Cinque, dal prefetto Andrea De Martino al questore Luigi Merolla.

Nel marzo del 2009 il commissariato della zona chiudeva per i lavori di ristrutturazione: gli uffici erano stati trasferiti presso il commissariato di Scampia e nelle municipalità.

Entusiasta il primo cittadino secondo il quale “questo è il luogo di incontro tra giustizia e cittadini. Il rapporto tra Comune e forze dell’ordine è di profonda stima e gratitudine”.

Presenti anche i bambini della scuola elementare Giuseppe Parini, che hanno distribuito alle autorità copie del libro Belli, buoni e puliti. Il volume narra di un viaggio alla scoperta dell’identità dei luoghi in cui vivono. Una piccola speranza per continuare a credere e dimostrare, nonostante tutto, che nelle zone ritenute difficili in cui nascono, crescono e vanno a scuola, vi sia un patrimonio culturale tutto da scoprire. L’insegnante Tonia Morgani ha curato il racconto tratto dagli spunti che quotidianamente riceveva dai piccoli scolari, a spasso tra i vicoli e i palazzi di Secondigliano.

polizia

Il nuovo commissariato ha sede in via della Ferrovia 5, l’edificio è suddiviso su tre livelli per novecento metro quadri.

Il questore Merolla tira le somme degli ultimi due anni, assicurando una presenza delle forze dell’ordine più capillare: “Siamo stati via due anni per consentire la ristrutturazione dello stabile. Quest’intervallo è servito a far riprendere funzioni ed autonomia alla struttura. Presto ci sarà un rinforzo della nostra presenza“. Il prefetto De Martino, invece, puntualizza: “L’energia della Polizia tiene insieme benessere e ordine per i cittadini. La gestione dei problemi della sicurezza sta dando risultati importanti, tant’è che in città i reati sono in calo del 7,52 per cento rispetto al 2009“.