Napoli e il cinema: un binomio da fare invidia, che affonda le sue radici nelle origini nell’arte più antica : la cultura.

Già coppie celebri come i fratelli Lumière, in passato, hanno fatto la storia. Ricordtae come? Passarono e filmarono alcuni dei luoghi più significativi della nostra bella Napoli. Dal porto a via S.Lucia, passando per via Toledo. Dopo di loro solo grandi autori come De Sica, Pasolini, e Rosi e più recentemente Troisi, Nanni Loy, Martone, Sorrentino e molti altri ancora hanno esplorato e fatto conoscere nel mondo tanti aspetti della città partenopea.

Oggi scoprire Napoli attraverso il cinema può rappresentare una rivincita, un importante occasione per svelare luoghi insoliti che registi e attori hanno saputo rendere immortali nelle loro opere cinematografiche. Per questo motivo, il Comune di Napoli ha deciso di valorizzare il bagaglio culturale di questa immensa città in cui sono stati ambientati più che film opere d’arte insegnate nelle scuole e radicate nella cultura popolare.
Tali luoghi saranno descritti e geo-localizzati in una nuova app mobile, a breve disponibile gratuitamente in italiano ed inglese sui principali store.

Nel frattempo, prima che l’app venga lanciata, è stato realizzato un contest su Facebook strutturato come un test psicologico sul cinema: scopri quale film girato a Napoli più ti rappresenta!

I partecipanti potranno scoprire ad esempio a quale dei 4 profili psicologici appartengono: Passione di John Turturro; L’oro di Napoli di Vittorio De Sica; Pacco, doppio pacco e contro-paccotto di Nanny Loy, Scusate il ritardo di Massimo Troisi.

I più appassionati potranno contribuire essi stessi alla costruzione dei contenuti dell’app, suggerendo film, location e set cinematografici ambientati nella città di Napoli. Che aspetto? Dopo il quiz potrai infatti inviare una mail all’Ufficio Cinema del Comune di Napoli e vedere i tuoi suggerimenti inseriti successivamente nell’app!